Melania Rea ultime notizie, parla il fratello a Quarto Grado

Quarto Grado ieri sera, 17 giugno 2011, è tornato a parlare nuovamente di Melania Rea, la mamma 29 enne di Somma Vesuviana scomparsa da Colle San Marco, secondo quanto ha dichiarato il marito, e ritrovata morta dopo due giorni dalla sua sparizione, lontana ben 18km dal luogo in cui è stata vista l’ultima volta, a Ripe di Civitella. Nel corso della trasmissione condotta da Salvo Sottile, ieri sera, è intervenuto il fratello di Melania, proprio per parlare di questo. Ha dichiarato che la sorella conosceva bene Colle San Marco, quindi che appare abbastanza strano che per andare in bagno si sia allontanata così tanto. Si è parlato anche del comportamento di Parolisi e del delitto della povera Melania. Vediamo insieme le ultime notizie e le dichiarazioni di Michele Rea, fratello della vittima, a Quarto Grado.Michele ha affermato che Melania sapeva qual era il percorso da fare per andare in bagno quindi, secondo lui, la sorella avrebbe scelto la strada più corta. Quando gli viene chiesto da Salvo Sottile come mai Salvatore Parolisi, che cercava Melania al bar “il cacciatore”, piuttosto che andare subito a vedere nei bagni avesse preso un caffè, il fratello risponde che di questo sono rimasti sorpresi anche loro. Ha affermato che se lui dovesse cercare la moglie che è scomparsa, non cercherebbe nemmeno di prendere un caffè, andrebbe direttamente nei bagni, o comunque dove potesse stare la moglie. Ma Salvatore ha detto che aveva vergogna ad entrare al bar e andare subito un bagno, per questo ha preso un caffè.

Barbara Palombelli, presente in studio, a tal proposito mette in luce il fatto che sembrerebbe che Salvatore abbia semore paura di quello che possono pensare gli altri. Afferima che sua moglie non è più tra noi, ma l’ossessione del marito pare continuare ad essere la relazione extraconiugale e il pensiero che possano avere gli altri di lui. Inoltre la Palombelli parla delle incongruenze nei suoi racconti: il racconto che la figlia di appena 17 mesi che fa i capricci e non gli permette di accompagnare la moglie in bagno, che tra l’altro aveva anche avuto una giornata difficile (una visita medica), e che, a quanto ha dichiarato il marito aveva anche uno stalker, per la giornalista non sta nè in cielo nè in terra: il suo comportamento lascia attoniti.

 

 

5 responses to “Melania Rea ultime notizie, parla il fratello a Quarto Grado

  1. Basta, non se ne può più, Salvatore è un uxoricida, ha ammazzato lui sua moglie Melania, atteso che non si è suicidata, non vi sono mostri in giro a Colle San Marco, anche perchè Melania è stata uccisa invece a Ripe di Civitella del Tronto, non vi sono assassini seriali ed omidici occasionali, come ha onestamente ammesso il comandante dei carabinieri di Ascoli Piceno.

  2. infatti!!!!!!!!!!!!!! NON CAPISCO QUANDO TROVANO LA COLPA PER CACCIARLO IN GALEA, SPERO X SEMPRE!!! MI FANNO TANTA TENEREZZA I GENITORI IL FRATELLO E LO ZIO DI MELANIA!!!!!!!!1 INQUIRENTI VI PREGO FATELO X LORO E PER LA PICCOLA BIMBA CHE NN CRESCA CON UN MOSTRICCIATTOLO DI PADRE!!!

  3. Fa molto bene il fratello di Melania, Michele Rea, a non fidarsi più del cognato, Salvatore Parolisi. Ma da quale parte sta il caporalmaggiore, da quella dell’assassino?!? E’ semplicemente scandaloso il marito, a partire dal suo racconto colabrodo, o meglio dalla sua versione strampalata dei fatti, del suo disinteresse nella ricerca della moglie, sia a Colle San Marco, dove sarebbe scomparsa, sia anche dopo la denuncia della sua sparizione, proseguito con una lunga serie di menzogne, che tutti conosciamo, fino alle ultime autentiche sciocchezze sul suo cellulare nascosto, con cui tiene ancor oggi i rapporti con l’amante storica. Ora arriveranno altri elementi decisivi sull’autopsia, sulle analisi dei tabulati telefonici, ecc., che lo inchioderanno alla sua responsabiltà penale nell’uxoricidio.

  4. NEL SOLITO VIDEO SI VEDE QUEL CROCIFISSO IN AUTO COSI’ VISTOSO! PAROLISI O L’AUTISTA CHE L’ACCOMPAGNA L’HANNO AVUTO SEMPRE QUEL CROCIFISSO IN MACCHINA ?

  5. Gli indizzi sono più che sufficienti per indagare Parolisi, ma penso che anche in questo caso si cerca di tirarlo fuori dai guai, com’è accaduto, credo, anche nel delitto di Chiara Poggi: l’assassino è riuscito a sfuggire l’amara sorte, ma sarà perseguitato a lungo da un atroce rimorso, e ciò grazie alla sua posizione e possibilità di pagare caro un buon avvocato. I soldi fanno miracoli in questi frangenti!Ma questa è un’altra storia che purtroppo è stata già archiviata da un pezzo…Tornando a Parolisi, ormai al centro dell’attenzione per i suoi clamorosi tradimenti e giochi di parole sulla sparizione della moglie, non si può aggiungere altro più di quanto sia stato già detto finora sul suo conto, da cui ne vien fuori un ritratto che adombra tinte cupe, un’immagine tutt’altro che limpida a causa della sua doppia vita…certo, tradire non è un reato, altrettanto mentire all’ opinione pubblica e così via:in questo contesto, ricco di colpi di scena e racconti a puntate sulla vita privata di un uomo meschino, credo che tutto abbia un senso, un significato che nasconde la chiave di questo mistero ancora irrisolto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.