GF, Marco Mazzanti e la fidanzata arrestati a Milano

I concorrenti del GF restano a lungo tempo nella memoria dei telespettatori, ricordate di certo Marco Mazzanti, ex gieffino della nona edizione del reality show di Canale 5. Ebbene, Marco sembra inconsapevolmente aver trovato il modo di farsi pubblicità perché è stato arrestato a Milano insieme alla sua storica fidanzata, Lea Veggetti, dopo una serata fatta di esagerazioni.

Se il nome Marco Mazzanti non vi porta alla mente nessun volto proviamo a ricordare insieme chi è. Abbiamo già detto che ha partecipato al GF 9 ed è il bel ragazzo dall’aria semplice e il sorriso disarmante che aveva fatto innamorare la contesa Vanessa Ravizza. Nel corso del Grande Fratello, Vanessa scelse prima lui e poi capì che il suo cuore batteva per il tenebroso Alberto Scrivano, con il quale la relazione è durato per circa due anni. Ma Marco non rimase poi così deluso lasciando intendere che il suo vero interesse era sempre e comunque per Lea Veggetti, propria la donna che la scorsa notte si è resa colpevole con lui di alcuni reati.

Ma cosa hanno combinato Lea e Marco per essere arrestati? La coppia sembra che si sia resa protagonista di insulti razzisti nei confronti di un portiere d’albergo e che dopo l’arrivo delle forze dell’ordine entrambi abbiano aggredito gli agenti intervenuti. Un morso sul braccio di uno degli agenti sarebbe la firma lasciata da uno dei due ex protagonisti del GF.

L’accusa rivolta a Marco Mazzanti e Lea Veggetti è di resistenza al pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, ovviamente a questo si aggiungono le ingiurie razziste al portiere.

One response to “GF, Marco Mazzanti e la fidanzata arrestati a Milano

  1. beh questi miserabili falliti del gf se non si fanno pubblicità cosi chi se li fila…miserabili…fanno anche un pò pena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.