Melania Rea ultime notizie, Salvatore Parolisi oggi torna in caserma

Oggi, 4 luglio 2011, è atteso il ritorno in Caserma di Salvatore Parolisi, il caporalmaggiore dell’esercito, marito di Melania Rea, la giovane donna di 29 anni di Somma Vesuviana trovata morta lo scorso 20 aprile nel bosco di Ripe di Civitella. Al momento, nelle indagini sulla morte della donna, l’unica persona indagata è proprio lui, Salvatore Parolisi. Su di lui, pesa l’accusa di omicidio volontario. Il caporalmaggiore dell’Esercito Italiano intanto, scaduta la licenza per gravi motivi famigliari, oggi deve tornare a lavorare, al 235esimo Reggimento Piceno dove da tre anni addestra le soldatesse volontarie. Vediamo insieme quali sono le ultime notizie.

Dopo aver appreso le varie relazioni extraconiugali di Parolisi, proprio con le sue allieve, a quanto sembra dalle ultime notizie, il caporalmaggiore sarà sollevato da questo incarico e spostato in un un altro settore. Come sappiamo infatti, è stata l’amante di Parolisi a dire tutta la verità sulla sua relazione extraconiugale che andava avanti da 2 anni: la soldatessa 27enne – nel corso dell’intervista di venerdì a Quarto Grado – ha detto inoltre di essere delusa da Salvatore ma di non ritenerlo un assassino. Dall’altra parte, c’è la famiglia Rea: i genitori, gli zii, i fratelli di Melania. Che si dicono molto delusi dal comportamento di Salvatore, dalla cui persona hanno iniziato a prendere le distanze. Nessuno della famiglia di Melania crede che Salvatore sia l’assassino della 29 enne, ma si aspettano da lui che parli, che contribuisca a dare una mano nelle indagini perchè secondo loro, Parolisi, sa sicuramente qualcosa sulla morte della povera Melania Rea.

 

 

3 responses to “Melania Rea ultime notizie, Salvatore Parolisi oggi torna in caserma

  1. No, per fortuna l’Esercito non gli ha consentito ancora il rientro in caserma, e probabilmente il caporal maggiore sarà trasferito ad altro incarico, od addirittura ad altra sede, per incompatibiltà ambientale. Salvatore sa moltissimo sulla morte della moglie, perché lui è l’unico indagato dell’omicidio, non certo a vanvera, ma sulla base di prove indiziarie univoche e concordanti, e per il delitto non ci sono nenmmeno altri sospettati. Capisco la speranza dei familiari di Melania, che vogliono ancora illudersi, se non altro per la bimba, che non sia Salavtore l’assassino.

  2. No, per fortuna l’Esercito non gli ha consentito ancora il rientro in caserma, e probabilmente il caporal maggiore sarà trasferito ad altro incarico, od addirittura ad altra sede, per incompatibiltà ambientale. Salvatore sa moltissimo sulla morte della moglie, perché lui è l’unico indagato dell’omicidio, non certo a vanvera, ma sulla base di prove indiziarie univoche e concordanti, e per il delitto non ci sono nenmmeno altri sospettati. Capisco la speranza dei familiari di Melania, che vogliono ancora illudersi, se non altro per la bimba, che non sia Salvatore l’assassino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.