Raffaello Migliaccio incidente ultime notizie, i fans sono vicini alla famiglia

Ieri, 18 luglio 2011, abbiamo dato la notizia dell’incidente stradale in cui è rimasto coinvolto Raffaello Migliaccio, in arte Raffaello, cantante neomelodico napoletano molto amato, divenuto celebre per aver scritto la colonna sonora del fil “Gomorra”. Il grave incidente si è verificato verso la mezzanotte di sabato, quando il cantante napoletano era in sella alla sua moto nel quartiere Poggioreale. Secondo le ultime notizie, Raffaello sarebbe stato travolto da un’auto in corsa. I moltissimi fans del cantante non riescono a concepire il silenzio: vogliono notizie, vogliono essere aggiornati sulle condizioni di salute di Raffaello. Sono molto in ansia per il ragazzo 24 enne. Vediamo insieme le ultime notizie.Da qualche giorno è un via vai continuo di amici e parenti, tutti stretti insieme nel dolore, all’ospedale Loreto Mare di Napoli. Sono moltissimi anche i fans che in questi giorni di dolore si sono dati appuntamento nel cortile dell’ospedale, per fare sentire l’affetto e la solidarietà nei confronti di Raffaello e della sua famiglia in un momento delicato quale questo. Il cantante neomelodico Raffaello sarebbe in coma farmacologico dopo essere stato sottoposto ad intervento chirurgico per asportazione della milza e per una lesione al fegato. I medici non si sono ancora pronunciati ma, secondo le indiscrezioni, le sue condizini di salute sarebbero ancora molto gravi. L’affetto dei fans si fa vedere anche su internet: in moltissimi hanno scritto messaggi in bacheca su Facebook e anche sotto il nostro articolo: Raffaello Migliaccio è in fin di vita. Sono tutti vicini a questo ragazzo 24 enne che in queste ore lotta tra la vita e la morte in un letto di ospedale.

Raffaello Migliaccio ultime notizie 22 luglio

Aggiornamenti 21 luglio: Migliorano le condizioni di Raffaello

2 responses to “Raffaello Migliaccio incidente ultime notizie, i fans sono vicini alla famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.