Angela Celentano: le ultime notizie questa sera, a Chi l’ha Visto

Il caso della scomparsa della piccola Angela Celentano, la bimba sparita 16 anni fa dal Monte Faito, è vicino ad una svolta, finalmente potrebbe arrivare la verità e sapere che fine ha fatto la piccola. Come sappiamo, gli inquirenti sono al lavoro e stanno seguendo la pista che conduce fino al Messico, dove, da Acapulco, una ragazza che dice di chiamarsi Celeste Ruiz, ha contattato due anni fa la famiglia Celentano, dicendo di essere Angela, di stare bene e di vivere da diversi anni in Messico. Oggi si tornerà a parlare del caso anche a Chi l’ha Visto, in prima serata, su Rai Tre: Federica Sciarelli ci illustrerà quelli che sono gli ultimi sviluppi di un caso riaperto: ricordiamo infatti che, secondo le ultime notizie, il caso è passato nuovamente in mano ai Carabinieri, che stanno studiando tutte le carte di questi lunghi sedici anni dalla scomparsa della piccola Angela.La speranza nel cuore della famiglia della piccola è davvero tanta: c’è molta probabilità infatti che in Messico venga rintracciata Celeste Ruiz, e che si sappia finalmente la verità su questa storia misteriosa che riguarda le email e i contatti che la giovane ha avuto con la famiglia di Angela Celentano. Sembrerebbe che, nel caso in cui Celeste fosse davvero Angela, per il Natale la “piccola”, ormai ragazza, possa tornare a casa, per stare finalmente con la sua famiglia.

In ogni caso, la storia che riguarda la scomparsa di Angela Celentano è ad una svolta: gli inquirenti fanno sapere che in un modo o nell’altro arriverà la verità. O troveranno Celeste Ruiz, oppure diranno che non esiste, in Messico, quella ragazza della foto. C’è grande attesa per la conclusione di un caso, quello della scomparsa della piccola Angela, che ha tenuto per sedici lunghi anni, tutta l’Italia, con il fiato sospeso.

Le ultime notizie sulla scomparsa di Angela questa sera a Chi l’ha Visto. Potete seguirle anche in tempo reale su Facebook, cliccando qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.