Caserta, crolla palazzina: un uomo è sotto le macerie


Notizie Flash – A Caserta c’è stato il crollo di una palazzina: un uomo è sotto le macerie. Nel primo pomeriggio di oggi a Cancello, nel casertano, è crollata una palazzina al confine con il parco regionale del Pantemio. Un uomo è sotto le macerie, e probabilmente è di origini indiane. Ancora non è chiaro cosa abbia generato il crollo dell’immobile, situato in via Diaz.

Attualmente non risultano vittime dal crollo della Palazzina in provincia di Caserta. Sul luogo del crollo alcuni uomini dei carabinieri e dei vigili del fuoco si stanno adoperando al fine di estrarre dalle macerie l’uomo che è rimasto intrappolato, che è ancora vivo. E’ una vera e propria corsa contro il tempo.

Si attendono aggiornamenti sull’esito delle ricerche e sulle cause che hanno portalo a far crollare la palazzina. Attualmente si sospetta un problema strutturale.

Aggiornamenti:

E’ salvo l’uomo di origini indiane rimasto intrappolato poche ore fa sotto le macerie. A quanto emerge dai primi rilevamenti, a crollare è stato il tetto del casolare in cui l’uomo viveva, situato a Cancello e Arnone, in provincia di Caserta. L’uomo viveva da solo in quella casa, che si trova in campagna, in una zona isolata. Fortunatamente l’indiano è stato estratto dalle macerie ed ora è salvo.

Leggi altri articoli di News e Cronaca

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close