Maltempo flagella il Nord: piogge, grandinate e allagamenti

Il Nord Italia in ginocchio- Una violenta ondata di maltempo si è abbattuta tra il tardo pomeriggio e la sera di ieri in Piemonte e Lombardia, provocando diversi disagi e alcuni danni. La zona maggiormente colpita è stata quella del novarese, dove una vera e propria “bomba d’acqua” ha innalzato i livelli d’allerta. Paura anche a Borgomanero, vicino al lago Maggiore, dove in poco più di un’ora sono caduti 80 mm di pioggia e alcuni centimetri di grandine che hanno bloccato numerose strade. A causa della quantità incredibile di pioggia si è allagato l’ospedale costringendo alcuni pazienti a essere trasferiti in altre strutture della zona. Sempre nei pressi del lago Maggiore, due donne, madre e figlia, sono state estratte dall’auto nella quale stavano viaggiando poco prima che rimanessero intrappolate a causa dell’acqua. Il maltempo si è poi spostato in Lombardia, dove pioggia e grandine sono state accompagnate da forti raffiche di vento e trombe d’aria. Queste condizioni metereologiche  hanno costretto a dirottare all’aeroporto torinese di Caselle alcuni voli diretti a Malpensa (Varese). L’arrivo di questa perturbazione ha provocato anche un repentino abbassamento delle temperature sia a Milano sia nell’hinterland. Le forti folate di vento hanno causato diversi danni e sono state numerose le chiamate ai vigili del fuoco. Nella sola zona nord del capoluogo lombardo, a Magenta e Legnano, sono caduti diversi alberi che hanno bloccato alcune vie, oltre ai vari allagamenti di strade e cantine. Anche il centro di Milano non è rimasto esente dal maltempo: una parte della galleria Vittorio Emanuele (nei pressi del Duomo), all’altezza dell’Ottagono centrale, è stato transennato a causa delle infiltrazioni di acqua. Il cambiamento di stagione è stato segnato anche dalla prima neve caduta nei pressi delle principali località sciistiche delle Alpi: la Valtellina, Livigno il Passo del Foscagno e Madesimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.