Morto Priebke, responsabile della strage delle Fosse Ardeatine

Notizie Flash – E’ morto Erich Priebke, l’ex capitano delle Ss responsabile della strage delle Fosse Ardeatine. Si è spento a Roma all’età di 100 anni. Priebke era stato condannato all’ergastolo. Fu ritenuto responsabile dell’organizzazione e della realizzazione dell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Priebke era riuscito a sfuggire alla cattura per i processi per crimini di guerra. I servizi segreti israeliani lo cercarono per molto tempo, senza mai riuscire a prenderlo.

Una svolta si ebbe negli anni ’90, e il suo arresto fu molto discusso. Ma finalmente nel 1998 la strage delle Fosse Ardeatine ebbe giustizia, e Priebke fu condannato all’ergastolo per il terribile eccidio in cui persero la vita 335 civili e militari italiani. Ebbe luogo il 24 marzo 1944 ad opera delle truppe d’occupazione tedesche per vendicarsi dell’uccisione di 33 militari tedeschi a seguito di un attacco partigiano portato avanti dai membri del GAP romani. L’eccidio delle Fosse Ardeatine viene considerato l’evento simbolo dell’occupazione tedesca a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.