Benevento: picchiata dal marito, rischia di perdere la vista

Continuano le storie di violenza nei confronti delle donne, un’altra moglie è stata picchiata dal marito e adesso rischia di perdere la vista. Arrestato agricoltore di 54 anni. E’ successo a Melizzano, in provincia di Benevento. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cerreto Sannita hanno arrestato l’uomo accusato di aver maltrattato la moglie e i figli. Ad avvisare i carabinieri è stato un vicino di casa della famiglia il quale avrebbe sentito le urla e i pianti disperati dei figli minorenni.Per fortuna, le forze dell’ordine non hanno tardato nel loro intervento, mettendo così fine alla violenza dell’uomo nei confronti dei suoi famigliari. La moglie dell’agricoltore è stata picchiata così forte che ora rischia di perdere la vista. L’uomo, infatti, l’avrebbe colpita più volte con schiaffi, pugni al volto davanti i suoi figli di 15 e 16 anni. La donna, di 52 anni, ha presentato una profonda ferita al volto. Giunta l’ambulanza è stata subito soccorsa e trasportata all’ospedale Rummo di Benevento dove attualmente è tenuta sotto controllo. La donna riporta delle gravi ferite all’occhio destro, in seguito all’aggressione del marito. Adesso rischia di perdere la vista.
Nel frattempo, i figli sono stati affidati a un loro parente e sono sotto controllo di un assistente sociale. I figli dell’agricoltore sono stati poi interrogati dai carabinieri e avrebbero riferito che la madre frequentemente era soggetta a dover subiti gli abusi violenti del padre. Litigi spesso fondati su cose futili. La donna ha denunciato i vari episodi di violenza domestica, di sopraffazioni, disprezzo e aggressioni fisiche subite con il tempo da parte del marito. Fortunatamente l’uomo è stata fermato in tempo e tutto si è concluso per il meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.