Novità Apple: schermi retina display per l’iPad mini

Novità nel mondo della Apple. In arrivo iPad di quinta generazione più veloci e con riconoscimento dell’impronta digitale. Pad e computer più potenti e veloci con schermi “retina display” e dispositivi in grado di riconoscere l’impronta digitale del proprietario. Tali novità saranno presentate durante una conferenza stampa prevista per domani, 22 ottobre, a San Francisco. Nell’occasione la Apple potrebbe presentare anche la tanto attesa Apple Tv, che permette di comprare o noleggiare film, video, musica e foto per il televisore di casa.
Inoltre, nell’ iPad 5 vi sono molto funzioni che verranno introdotte,  ma erano già presenti nell’ iPhoneS. La novità in assoluto è lo schermo “retina display”. La nuova invenzione permetterà una migliore visualizzazione  per l’iPad Mini, un nuovo prodotto, molto piccolo e leggero, che verrà presentato sempre il prossimo 22 ottobre. L’iPad 5 potrebbe avere, oltre ad un nuovo design, il “Touch Id”, cioe’ il sensore per le impronte digitali usate come password, un chip piu’ veloce : A7 a 64-bit da fare invidia a un computer, una fotocamera migliorata e nuove colorazioni (oro, argento e grigio siderale).

La Apple ha lanciato un messaggio molto chiaro e che ha riportato sulle cartelle stampa diffuse ai giornalisti: “we still have a lot to cover” (abbiamo ancora molto da comprendere). L’intento della Apple è infatti quello di rispondere agli esperti che hanno da ridire sulla spinta innovativa di tale azienda da quando è venuto a mancare Steve Jobs. Nel corso della conferenza stampa verranno annunciate le date di rilascio del nuovo Mac Pro, un “computer desktop” destinato ad un pubblico professionale, un vero e proprio “cervello” con circuiti interni anche cinque volte piu’ potenti rispetto alle precedenti generazioni e con un design essenziale ed elegante. Infine, ci potrebbe essere spazio per una nuova generazione di MacBook Pro, i computer portatili di Apple con Retina Display e magari dotati di processori piu’ potenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.