Dopo iPad e iPhone, Apple sforna la iTV

Dopo aver investito su pc, smartphone e quant’altro con iPad e iPhone, la Apple sforna anche la iTV. La notizia è stata fatta trapelare dall’analista giapponese Masahiko Ishino. Egli dichiara che l’azienda di Cupertino scenderà nel campo dei televisori verso la fine del 2014. Le indiscrezioni affermano che l’azienda fondata da Steve Jobs stia lavorando su due schermi da 65 e 55 pollici. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 1.500 e 2.500 dollari (circa 1088 e 870 euro). Sempre stando all’analista giapponese, la iTV sarà un monitor intelligente, senza cavi o programmi da sintonizzare. Si era già parlato di un’eventuale ingresso nel settore da parte di Apple. Nella biografia ufficiale di Steve Jobs, infatti, si parlava già di lanciare un prodotto tecnologico sincronizzato con gli altri dispositivi digitali del marchio (iPhone, iPad, ecc.) caratterizzato da un’interfaccia utente semplice da utilizzare: la iTV. Jobs voleva rivoluzionare il mercato dei televisori con la stessa strategia con cui ha cambiato il volto di quello dei dispositivi mobili e della fruizione associata dei contenuti: interfaccia grafica intuitiva, comodità d’uso, multimedialità e accesso immediato alla Rete. La bravura di Jobs è stata quella di non cadere nella fallacia della scatola nera: ovvero un unico strumento che racchiudesse tutti i medium a disposizione. Come spiegano molti analisti della tecnologia, ogni utente ha nelle proprie stanze diversi dispositivi tecnologici: dal lettore mp3 allo smartphone, dal tablet al pc fisso, fino ad arrivare alle console per videogiochi e la televisione. L’attuale Ceo di Apple, Tim Cook, ha confermato l’interesse per il settore lo scorso maggio, in occasione della conferenza D11 di AllThingsD. La produzione dei display a cristalli liquidi potrebbe essere affidata a Lg, mentre Samsung e Corning dovrebbero occuparsi dell’elaborazione grafica e rivestimenti Gorilla Glass 3. La Foxconn, invece, sarà dovrebbe essere l’azienda scelta per l’assemblaggio della iTV. Non esistono ancora immagini ufficiali, ma dalla rete sono emerse numerose foto e rumors vari, ma pochi sono attendibili. Insomma, al momento si tratta solo di indiscrezioni, ma appare certo che l’azienda di Cupertino, dopo aver prodotto iPad e iPhone, si appresta a produrre televisori di ultima generazione. Sicuramente entro il prossimo anno si avranno riscontri ufficiali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.