Taranto, esplosione all’Ilva: moltissimi danni


Notizie flash – Torna a far parlare ancora lo stabilimento Ilva di Taranto, dove ha avuto luogo una brutta esplosione che ha provocato moltissimi danni. L’esplosione all’Ilva di Taranto si è verificata all’interno del refettorio delle pulizie industriali, presso l’acciaieria 2. Ad informare sull’accaduto è stata l’Unione sindacale di base.

A quanto emerge dai primi dati, l’esplosione all’Ilva di Taranto avrebbe provocato danni evidenti e numerosi. Fortunatamente al momento dello scoppio nessun lavoratore si trovava lì vicino, scongiurando il pericolo umano. Lo ha detto Francesco Rizzo, il coordinatore dell’Usb. Una tragedia sfiorata, ma che comunque va indagata al fine di comprendere la dinamica del terribile incidente, che avrebbe potuto provocare danni anche alle persone, oltre che alla struttura.

Si attendono ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.

Leggi altri articoli di News e Cronaca

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close