Attentato al Cairo: esplosioni in Egitto prima del referendum sulla Costituzione

Esplosioni e atti di violenza diffusi al Cairo: in questi giorni si aprono i seggi che porteranno il popolo egiziano a partecipare al referendum sulla nuova Costituzione. A dare la notizia sono state le forze di sicurezza che hanno parlato di un attacco dinamitardo.

Questa mattina, poco prima dell’apertura dei seggi per il referendum sulla nuova Costituzione al Cairo, si è verificato un attacco dinamitardo che, per fortuna, non ha portato né feriti né vittime. L’esplosione è stata provocata da un ordigno rudimentale che è stato collocato vicino al tribunale di Imbaba, nella zona nord-occidentale della capitale egiziana.

In questi giorni saranno oltre 53 milioni gli elettori che sono chiamati a votare su una questione piuttosto delicata, che da mesi incedi a gli animi dell’Egitto. Il referendum si terrà anche nella giornata di domani e si tratta della prima consultazione dopo il colpo di stato che depose il presidente islamista Mohamed Morsi il 3 luglio dello scorso anno.

A seguito del congelamento della Costituzione che ha ricevuto l’approvazione nel 2012 e che si è ispirata ai Fratelli musulmani, ora considerati banditi dallo stato perché definiti organizzazione terroristica, la popolazione è chiamata a dare il proprio parere su un testo redatto da una commissione formata da 50 rappresentanti.

In questi giorni sono state previste delle imponenti misure di sicurezza da parte del Governo, che siano in grado di garantire l’affluenza regolare della popolazione alle urne: si parla di oltre 160.000 agenti di polizia e di sicurezza, che verranno coadiuvati dai vertici dell’Esercito e che permetteranno il normale procedimento del referendum negli oltre trenta mila seggi dislocati in tutto il paese.

L’attuale ministro degli interni, Mohamed Ibrahim, ha minacciato gli eventuali oppositori della nuova Costituzione annunciando che eventuali atti di violenza o boicottaggio .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attentato al Cairo: esplosioni in Egitto prima del referendum sulla Costituzione

Esplosioni e atti di violenza diffusi al Cairo: in questi giorni si aprono i seggi che porteranno il popolo egiziano a partecipare al referendum sulla nuova Costituzione. A dare la notizia sono state le forze di sicurezza che hanno parlato di un attacco dinamitardo.

(altro…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.