Papa Francesco commenta che internet è un dono di Dio

In occasione della Giornata delle comunicazioni, Papa Francesco parla ai propri fedeli e spende una parola anche per internet, dicendo che questo strumento è un dono di Dio.

Papa Francesco piace a molte persone perché sembra stare al passo con i tempi. e le sue idee moderne sono state confermate oggi quando, in occasione della Giornata delle comunicazioni, avrebbe dichiarato che internet può essere considerato come un dono di Dio. Le potenzialità della rete, inoltre, sono fondamentali per diffondere nei giovani un’autentica cultura dell’incontro.

Il Pontefice ha spiegato ai propri fedeli che al giorno d’oggi il nostro mondo appare sempre più piccolo: grazie alle nuove tecnologie, però, noi abbiamo la possibilità di spostarci da un luogo all’altro del pianeta in semplicità e in tempi molto brevi. D’altro canto, anche le novità nel campo delle comunicazioni possono aiutarci in questo senso, tenendoci più connessi gli uni con gli altri.

Papa Francesco ha poi spiegato come il nostro mondo sia l’espressione di culture e lussi completamente diversi: capita sempre più spesso, infatti, di vedere per le strade della nostra città delle persone che stanno morendo di fame ai bordi del marciapiede mentre uomini pieni di soldi trascorrono del tempo a fare shopping in negozi costosi.

Queste differenze portano a forme di esclusione all’interno della comunità che sono sempre più diffuse, che riguardano le diverse situazioni economiche delle persone, ma anche le proprie ideologie politiche, religiose e ideologiche. I nuovi media, però, ci permettono di avvicinarci a individui sparsi nel resto del mondo che la pensano proprio come noi. In questo modo è facile sentirsi ancora più uniti.

Papa Francesco ha terminato il suo discorso ai fedeli annunciando così che internet riesce ad offrire un punto di incontro e di solidarietà per tutti. E questo non può che essere considerato come un dono di Dio.

One response to “Papa Francesco commenta che internet è un dono di Dio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.