Processo Meredith: la lettera di Amanda

Amanda Knox ha scritto una lettera a Stepahnie, la sorella di Meredith Kercher, la ragazzina americana che ha perso la vita qualche anno fa a Perugia per cause che si cercano ancora di spiegare.

Amanda Knox, uno dei principali indagati per l’omicidio di Meredith Kercher insieme a Raffaele Sollecito, ha deciso di scrivere una lettera di conforto alla sorella della vittima alche ora prima della sentenza che decreterà se la ragazza è innocente o colpevole per quell’omicidio avvenuto nella notte tra il 1 e il 2 novembre 2007.

Stefanie Kercher, tuttavia, ha deciso di non aprire quella busta giustificando questa scelta con le parole : “Non sento ancora il bisogno di parlare con lei”. La ragazza ha poi dichiarato che lei e la sua famiglia sperano che il processo riesca a finire nel più breve tempo possibile e che, tuttavia, loro non considerano questo verdetto come una rivincita.

Amanda ha scritto alla famiglia Kercher delle parole di conforto ma ha spiegato nelle ultime ore ai giornalisti che è perfettamente cosciente del fatto che ogni comunicazione con loro potrebbe essere trasformata in molta ansia e sofferenza.

Le sue intenzioni, però, non sembrano cambiare: per la ragazza americana non c’è alcun problema se la famiglia Kercher decidesse di leggere questa famosa lettera subito oppure tra qualche anno. Il contenuto della busta, infatti, sembrano non dipendere in alcun modo dal verdetto della sentenza che si terrà oggi a Firenze né da eventuali altri sentenze.

Amanda è perfettamente consapevole che il mondo la giudica colpevole e, pertanto, ha deciso di continuare a parlare con i mass media perché è convinta che interagendo con loro sia l’unico modo per convincere la famiglia Kercher a parlare con lei. Per la ragazza americana, infatti, i media sarebbero i giudici finali di questa sentenza che sembra non avere fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.