Napoli: si apre voragine di cinque metri davanti a palazzo, sfollate 24 famiglie

Un’impressionante voragine si è aperta ieri sera a Napoli, nel quartiere Fuorigrotta. Il cedimento, che ha provocato una buca profonda oltre 5 metri, è avvenuto in una delle strade del parco dei ferrovieri. Nessuna persona è rimasta ferita e non si registrano danni a oggetti, pur essendo avvenuto a pochi metri dall’ingresso di un palazzo.
Grande spavento per le circa venti famiglie che vivono nello stabile di Fuorigrotta, nei pressi del cosiddetto parco dei ferrovieri. A pochi passi dal portone di casa, un cedimento del terreno ha creato una voragine di ampie dimensioni: giunti sul posto, i vigili del fuoco hanno determinato che la ‘buca’ è larga quattro metri, lunga due, ma soprattutto profonda cinque. Ancora sconosciute le cause del cedimento. In queste ore i vigili del fuoco hanno eseguito i sopralluoghi negli scantinati del palazzo, per monitorare la situazione ed evidenziare possibili danni ai pilastri portanti.
Intervistata da Tgcom, una signora che vive con la propria famiglia nel palazzo ha dichiarato: “Abbiamo pensato a una scossa di terremoto sussultori  – ha detto la donna – ci siamo spaventati moltissimo“. La scoperta però si è avuta quando, passato il presunto terremoto, le persone si sono affacciate alle finestre: “Poi, quando mi sono affacciata alla finestra – ha aggiunto la donna – ho visto l’asfalto che veniva risucchiato nel sottosuolo“.
I vigili del fuoco hanno lavorato anche per spostare un furgone, che sostava pericolosamente in bilico sull’orlo della voragine.
Per precauzione, intanto, sono state fatte evacuare le ventiquattro famiglie che vivono nello stabile; mentre proseguono i rilievi dei vigili del fuoco, del servizio fognature del Comune, deii tecnici dell’Abc, dei tecnici dell’Enel e della Protezione Civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.