Nasce SOS Stalking, l’app per denunciare le molestie

Scaricabile gratis da Google Play, SOS Stalking sarà utilizzabile sia su smartphone che su iPhone. L'app individuerà i centri anti violenza e i commissariati più vicini

SOS Stalking. Si chiama così la nuova app progettata per facilitare la denuncia di comportamenti assimilabili allo stalking. Scaricabile gratuitamente da Google Play, la nuova applicazione sarà utilizzabile sia sulla piattaforma Android che su Apple. Tra le principali funzioni quella di localizzare le caserme, i commissariati più vicini e i centri anti-violenza.
Per dire che contribuirà a far sentire più sicure le donne bisognerà attendere la sua diffusione e il suo utilizzo, tuttavia è interessante scoprire che le nuove tecnologie puntano sempre più a trattare gli argomenti di interesse sociale come spunti per lo sviluppo di nuovi progetti. È sicuramente questo il caso di SOS Stalking, la nuova app scaricabile gratis da Google Play e rivolta ai possessori di smarthphone e iPhone.
L’app darà la possibilità a chiunque si senta vittima di attenzioni particolari o vere e proprie minacce di localizzarsi e individuare i punti più vicini dove recarsi per denunciare lo stalking. Caserme e commissariati, ma anche centri anti violenze, saranno indicati sul proprio cellulare, con tutte le informazioni per contattare repentinamente le forze dell’ordine.
I progettisti di SOS Stalking hanno pensato anche di inserire nell’app un servizio di consulenza gratuita: la vittima delle minacce potrà rivolgersi a un team di esperti psicologi per aver un sostegno e capire come gestire al meglio le pressioni di cui è oggetto.

One response to “Nasce SOS Stalking, l’app per denunciare le molestie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.