Milano, droga party e spaccio: arrestato un prete


E’ stato beccato mentre spacciava droga durante un party a Milano a base di coca: è finito quindi in manette Don Stefano Maria Cavalletti, parroco a Carciano di Stresa, in provincia di Verbania. Di fronte alla flagranza di reato il prete ha confessato: su di lui gravano ora le accuse di spaccio e detenzione di cocaina. Una notizia che dalla cronaca locale ha fatto presto il giro del web suscitando commenti di sgomento e indignazione.

Il sacerdote, 45 anni originario di Monza, era già stato condannato in primo grado dal tribunale di Verbania circa un anno fa per truffa in merito ad un caso di eredità estorta ad un’anziana signora. Secondo l’accusa Don Stefano Maria Cavalletti aveva raggirato la vecchietta facendosi versare la cifra di 22 mila euro. Domenica scorsa il prete non si era presentato per la messa il che appariva sospetto. Poi, ancora prima che fossero noti i capi d’accusa, la Diocesi di Novara, di cui il prete fa parte, ha comunicato lo scandaloso arresto. Una brutta pagina per la Chiesa Cattolica che con Papa Francesco si sta impegnando per uscire dal vortice degli scandali.

Ma purtroppo controllare tutte le realtà locali diventa impossibile.

INCHIESTE PEDOFILIA NELLA CHIESA – CLICCA QUI

Secondo la prima ricostruzione dei fatti il prete arrestato si trovava a casa di amici quando all’improvviso uno degli invitati, sotto gli effetti degli stupefacenti, ha iniziato a dare in escandescenza.

I vicini, messi in allarme da urla e rumori, hanno chiamato la polizia. Gli agenti, intervenuti tempestivamente nell’abitazione, hanno trovato gran parte della polvere bianca nel wc e alcuni residui sparsi per l’appartamento. Nel gabinetto inoltre galleggiavano ancora alcuni pezzi del passaporto del sacerdote: aveva cercato frettolosamente di distruggerlo per non far risalire gli inquirenti alla sua identità. Dopo aver confessato, don Stefano ha raccontato di aver iniziato ad assumere cocaina per “curare” la sua depressione e ha anche ammesso di aver cercato di sbarazzarsi della cocaina e del documento di identità.

STORIE DI PRETI CHE FINISCONO IN MANETTE – CLICCA QUI

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close