Andria, 46enne schiacciata tra due auto mentre scarica i bagagli: è grave


Una 46enne di Andria (Puglia), rimane schiacciata tra due auto mentre scarica i bagagli dalla sua vettura. La donna è grave. L’episodio è avvenuto la notte tra sabato e domenica. Appena tornata a casa, la 46enne stava terminando di scaricare i bagagli dalla sua auto. Intorno le 5 di mattina, in via Pier della Francesca di Andria, la 46enne è rimasta schiacciata tra due auto. Assieme a lei c’era il marito, che però era fermo al posto di guida. La donna è ora grave, ricoverata in ospedale, presso il policlinico di Bari. A soccorrerla per primo è stato lo stesso marito. La 46enne era appena scesa dalla Opel Astra, quando una Fiat Panda nera ha tamponato la donna e la sua auto.

Alla guida c’era un ragazzo, che sembrerebbe essere sceso per prestare i soccorsi. Su di lui le autorità stanno facendo i test di rito per verificare se avesse assunto alcool o droghe prima di mettersi alla guida. Se le condizioni della donna sono gravi, quelle del marito non destano preoccupazioni: per lui solo qualche ferita lieve. Illeso, invece, l’autista della Fiat Panda. Dunque, ad Andria, nella notte è avvenuto un terribile incidente stradale.

Bari, sequestrato olio contraffatto: 16 arresti – LEGGI QUI


Una donna è rimasta schiacciata tra due auto mentre stava scaricando i bagagli. Si trovava nel retro della sua Opel Astra e stava tirando fuori le valigie dalla vettura. All’improvviso, un’altra vettura guidata da un ragazzo l’ha colpita in pieno, facendo sì che la donna rimanesse incastrata tra le due vetture.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close