Concordia, parla Domnica: l’elicottero portò via un oggetto dalla nave mentre affondava

Se fosse vera, la nuova rivelazione di Domnica Cemortan creerebbe un nuovo caso intorno la già triste note vicenda della Costa Concordia. Un elicottero intervenne per portare via un oggetto dalla nave, mentre stava affondando. Anziché aiutare qualcuno dei naufragi, il mezzo arrivò e portò via un oggetto dalla nave. Quale strumento ha portato via, chi lo ha ordinato e perché? Se la rivelazione di Domnica verrà considerata attendibile, saranno queste le nuove domande. La moldava si trovava sulla nave al fianco del comandante Francesco Schettino.

La Sapienza, Schettino ha parlato o no durante il corso di criminologia? – LEGGI QUI

Dopo aver minacciato l’ex comandante, intimandolo a raccontare la verità, questa mattina ha raccontato a Mattino Cinque un nuovo retroscena. Un elicottero si avvicinò alla Concordia mentre stava affondando e prelevò un oggetto. La donna afferma di non averlo visto con i propri occhi, ma di averne ricevuto notizia da qualcuno che era in contatto diretto con l’equipaggio dell’elicottero. Si tratterebbe di un oggetto di un certo ingombro.

Concordia, si cerca il timoniere di Francesco Schettino: che fine ha fatto l’aiutante del comandante? – LEGGI QUI

Domnica ha poi spiegato che Schettino la condusse sul ponte 11 mentre la nave affondava. Con loro c’era anche Ciro Onorato, fratello dell’allora d.g. di Costa Concordia. Infine, la donna confessa che l’oggetto era stato conservato appositamente da Schettino. Staremo a vedere se il comandante vorrà replicare nelle prossime ore. E’ un’invenzione della donna o si tratta di un oggetto che avrebbe potuto compromettere maggiormente qualcun altro? Dunque, nuove rivelazioni su uno degli incidenti che ha sconvolto l’Italia negli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.