Servizio Fontana di Trevi Le Iene, sospesi i vigili

Mercoledì scorso, nel programma Le Iene Show di Italia1, condotto da Ilary Blasi e Luca e Paolo, era andato in onda un servizio che aveva fatto molto scalpore. La iena Filippo Roma mostrava dei ladri di monetine nella Fontana di Trevi, nel centro di Roma. Ma a lasciare allibiti i telespettatori, era stato il fatto che, mentre i ladri sottraevano le monetine, i vigili presenti sul luogo non facessero assolutamente nulla per fermarli. Ma non finisce qui. I tre vigili sono rimasti con  le mani in mano anche quando uno dei ladri ha spinto con violenza Filippo Roma nella Fontana di Trevi. Questi vigili sono ora stati sospesi.

Il servizio sui ladri della Fontana di Trevi aveva avuto un impatto talmente forte, che molte persone avevano inviato, nel corso della diretta di mercoledì delle Iene, delle e-mail in cui si richiedeva la replica del servizio. In esso si potevano vedere i ladri all’opera con paletta e scopa a raccogliere le monetine di lunedì mattina, prima che le stesse venissero prelevate da chi di dovere per darle alla Caritas di Roma. Filippo Roma in quell’occasione ha ricevuto vari insulti da uno dei ladri, al quale si era poi avvicinato per fare un’intervista. Ma in quel momento, un complice dell’uomo, lo aveva spinto nella fontana.

I vigili presenti sul posto, oltre a non intervenire mentre i ladri si appropriavano indebitamente di soldi destinati a persone bisognose, sono rimasti a guardare anche nel momento in cui la iena finiva in acqua. Alla domanda di Filippo Roma sul perchè non intervenissero per fermare i ladri, uno dei vigili aveva risposto che non era di loro competenza, e che avrebbero informato chi di dovere. Inoltre, prima dell’intervento della iena, si vedeva il ladro avvicinarsi al vigile, mettendogli qualcosa tra le mani. Che i vigili siano corrotti?

Ricapitolando, i vigili vedono persone entrare nella Fontana di Trevi, fatto già grave di per sè in quanto non è assolutamente consentito farvi il bagno, ma non fanno nulla. Poi vedono queste persone rubare delle monetine, e anche allora non ritengono opportuno intervenire. Poi, le stesse persone che hanno già commesso due atti illeciti, spingono un uomo all’interno della fontana, e nemmeno allora gli agenti della polizia municipale pensano che sia il caso di intervenire. Cosa ne penserà il sindaco di Roma di tutto questo?

Naturalmente Gianni Alemanno è prontamente intervenuto per far luce su quanto avviene nei pressi della Fontana di Trevi ogni lunedì mattina. Il sindaco ha infatti affermato che i tre vigili sono già stati sospesi in seguito ad uno suo ordine al comandate dei vigili. Il sindaco della capitale ha definito il comportamento dei tre agenti della polizia municipale “intollerabile“. Ma Alemanno, nonostante questo, non pensa che si tratti di un episodio di corruzione. E’ però importante andare a fondo nella vicenda e dare ai vigili una “punizione esemplare“, in quanto è “inaccettabile” il fatto che non siano intervenuti per fermare i ladri all’opera nemmeno quando hanno usato violenza sull’inviato delle Iene.

Sicuramente l’episodio non verrà dimenticato, e forse i ladri di monetine non avranno più la vita così facile.

Assunta De Rosa

One response to “Servizio Fontana di Trevi Le Iene, sospesi i vigili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.