Cotral e Atac, autisti usano il cellulare mentre guidano

Pochi giorni fa era spuntato il video di un autista di Cotral, che utilizzava ben due cellulari mentre era in servizio e guidava con i gomiti. La notizia ha suscitato molte polemiche, in quanto tale condotta potrebbe mettere a rischio le persone presenti sull’autobus, di cui l’autista è responsabile. Ma non finisce qui. Dopo Cotral, anche l’Atac viene colpita dallo scandalo. E’ Il Messaggero a pubblicare un video di un’autista che guida con una sola mano, in maniera distratta, mentre con l’altra è impegnato ad inviare sms. Tutto ciò è avvenuto a Roma, sulla linea 71 direzione Tiburtina, verso le 15,30 di ieri, quando la strada era abbastanza trafficata.

Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma Capitale, ha dichiarato di aver richiesto ad Atac di far luce su quanto avvenuto. Inoltre esprime la volontà che, qualora venisse dimostrata la veridicità del video, vengano presi provvedimenti seri. Infatti, il comportamento a dir poco scorretto di questo autista, nuoce anche all’immagine di quei conducenti che invece svolgono regolarmente e con serietà il loro mestiere.

L’Atac sta quindi provvedendo all’identificazione dell’uomo alla guida dell’autobus, presente nel video.

Per quanto riguarda invece l’altro autista, costui è stato prontamente sospeso. Il suo caso era emerso per via di un video pubblicato da Repubblica. L’autista aveva tra le mani non uno, ma ben due cellulari, e guidava con i gomiti. Tutto ciò era stato filmato nel tragitto tra Stazione Anagnina e Aeroporto di Ciampino. Ma probabilmente non si tratta di un autista della società Cotral, ma della Società Atral scrl, partecipata da Cotral per il 70%. Questa ha una gestione autonoma. Cotral ha chiesto a tale società di far luce sulla vicenda, e di prendere provvedimenti appropriati al comportamento dell’autista.

Si spera che tali disattenzioni vengano bandite definitivamente dal nostro trasporto pubblico. Guidare un autobus o simili comporta uno sforzo d’attenzione importante, sia per chi si trova nel mezzo, sia per chi si trova per strada.

Assunta De Rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.