Estate e abbandono degli animali: basta un sms per salvare un cane abbandonato

Purtroppo, si sa, in questo periodo si verifica un fenomeno grave: l’abbandono dei propri animali. Sono troppe le persone senza scrupolo che, non sapendo dove lasciare il proprio animale domestico quando sono via per le ferie, decidono di sbarazzarsi di lui, quasi fosse un vecchio straccio da buttare via. Quest’estate arriva un modo per salvare la vita ai poveri cani lasciati in balìa del proprio destino, su una strada, da gente senza cuore. C’è l’sms per salvare i cani abbandonati in autostrada. E’ partita lo scorso 23 luglio, infatti, la campagna ”Io l’ho visto” promossa da Prontofido in collaborazione con Radio 105, Radio Monte Carlo, Virgin Radio, la webradio Radio Bau & Co e Associazione italiana per la difesa di animali e ambiente (Aidaa). Dal 23 luglio al 4 settembre tutti coloro che si troveranno in viaggio su un’autostrada italiana e vedranno un cane abbandonato, potranno fermarsi alla prima area di sosta disponibile e mandare un sms al 334.1051030 con le coordinate più precise possibili del punto d’avvistamento (specificando località, ora di avvistamento, razza e direzione di marcia). L’invio dell’sms comporta l’attivazione dei team anti-abbandono: oltre 1000 volontari su tutto il territorio nazionale, interverranno per il recupero del cane.

I team sono formati da 4 volontari, che indossano la pettorina catarifrangente con il logo di ”Io l’ho visto” e si alternano su due turni pattugliando le strade, dalle 7 del mattino alle 22 di sera. Le auto della campagna saranno oltre un centinaio e in città strategiche come Roma, Milano e Torino saranno presenti anche le moto per raggiungere in modo più veloce il cane abbandonato. Per i possessori di iPhone e iPad è possibile inoltre scaricare gratuitamente ”Io l’ho visto” e tramite il segnale GPS identificherà il punto della segnalazione.

E’ una cosa molto importante: nel 2010 grazie al progetto ”Io l’ho visto” sono stati salvati 613 cani, 167 quelli restituiti ai legittimi proprietari grazie ai dati rilevati dai microchip in quanto cani fuggiti e non abbandonati e 2.100 le segnalazioni di avvistamenti. Sono state 211 le persone denunciate per abbandono di animali e hanno coinvolto oltre 900 volontari che si sono alternati per 5 settimane sulle autostrade italiane.

Mettetevi una mano sul cuore: un sms a voi non costa nulla, ai cani abbandonati da un padrone senza cuore può costargli la vita.

Vedi anche: dove andare in vacanza con gli animali

One response to “Estate e abbandono degli animali: basta un sms per salvare un cane abbandonato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.