Melania Rea ultime notizie, è caccia al complice di Salvatore Parolisi

Melania Rea ultime notizie, è caccia al complice di Salvatore Parolisi- Sembra che il caporal maggiore non abbia agito da solo per cui la procura sta cercando di capire chi possa aver aiutato l’uomo. L’omicidio potrebbe esser stato commesso da Salvatore Parolisi ma in un momento successivo, per depistare le indagini, qualcuno, e quindi il complice, potrebbe esser tornato nel bosco di Ripe di Civitella e aver portato le siringhe e inflitto le coltellate post mortem. E allora viene da chiedersi: chi è questo fantomatico complice che avrebbe aiutato Parolisi? Nel frattempo arriva la conferma che il Caporal Maggiore non sarà scarcerato.

La competenza adesso è della Procura di Teramo che ha deciso di confermare le accuse formulate da quella di Ascoli. Oltre a quella di omicidio ha aggiunto quella di concorso in vilipendio di cadavere che implica la presenza di un complice che abbia infierito sul corpo di Melania Rea.

Chi potrebbe essere questo complice? Si pensa a una delle tante amanti di Parolisi anche se il fatto che il Caporal Maggiore sia stato per i due giorni successivi alla scomparsa di sua moglie chiuso in caserma, farebbe pensare che qualcuno a lui vicino, magari un suo collega, possa aver aiutato il soldato.

Di concreto però non c’è nulla e gli avvocati di Parolisi sono abbastanza tranquilli: molto presto qualcosa cambierà.

Una svolta nelle indagini potrebbe arrivare solo in un modo: se il misterioso telefonista chiamasse. Qualcuno, parliamo di gente che da casa legge quello che i giornali diffondono e che si legge su internet, crede che la chiamata, fatta ascoltare anche dai vari Tg possa esser stata fatta dallo stesso Parolisi. Ma questo è il parere dell’opinione pubblica.

4 responses to “Melania Rea ultime notizie, è caccia al complice di Salvatore Parolisi

  1. No- la chiamata non è di Parolisi, è qualcuno che passava di lì, per caso, ed ha avvisato i carabinieri. Pe quanto riguarda il complice che ha agito dopo la morte di Melania è più probabile un FAMILIARE che una persona estranea a Parolisi. Queste cose chi le fa non le spiattella ad estranei.

  2. sono convinta che il complice sia un collega di salvatore coinvolto nei festini a luci rosse e magari sposato e facilmente ricattabile da salvatore.sono convinta che il misterioso telefonista non è salvatore.

  3. certamente e` stato parolisi ha telefonare, anche se la voce puo` essere di un anziano,lui e` troppo furbo ha imitato a perfezione il dialetto della zona, ma sbaglia quando dice (pine-ta) ha lo stesso suono di quando dice (lealta`)subito riattacca, il modo in cui si e` espresso era sicuro di quello che faceva e ha non farsi riconoscere, poche parole,roba da prefessionisti con tono fermo e` no di anziani vibranti, io avrei balbettato solo alla commazione di fare una telefonata del genere,almeno io la penso cosi, non c`e` nessun altro solo la sua mano e` la sua voce, parolisi voleva ending questa cosa perche`era l`unica soluzione, ci provava da un anno di mettere fine al matrimonio con Melania e`, certe cose in due non si fanno, troppo furbo per fidarsi di qualcuno.

  4. Quanto vale una vita in confonto ai soldi? nulla, la ricerca della verita’ dovrebbe essere una preclusione da entrambe le parti, avvocati di difesa e avvocati d’accusa.Quante donne dovranno ancora morire senza che giustizia sia fatta?La presunzione d’innocenza anche se forti indizi portano a salvatore lo salveranno, e a me starebbe anche bene se fosse innocente davvero ma temo che anche qui come garlasco ecc… si fara’ molta ingiustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.