Roma, al Colosseo è allarme bomba

Pomeriggio di allarme quello che ha vissuto oggi Roma. Un pacco bomba al Colosseo pronto a esplodere: è stata questa la paura degli artificeri fino al momento in cui non hanno capito che non si trattava di qualcosa di pericoloso. Alla fine tutto si è risolto per il meglio ma per qualche minuto la capitale ha trattenuto il fiato: un’esplosione al Colosseo non solo avrebbe creato panico e scompiglio ma avrebbe distrutto o quanto meno danneggiato una dei beni più preziosi non solo del nostro paese ma del mondo intero.

Intorno alle 17,00 di questo pomeriggio c’è stata una telefonta anonima in cui si diceva che nel Colosseo era stato trovato un pacco bomba. Immediatamente è stata evacuata l’area limitrofa all’anfiteatro Flavio e poi anche l’interno. Gli artificeri e i pompieri hanno subito cercato l’ordigno.

Il pacco bomba si è rivelato totalmente inoffensivo: si trattava infatti solo di un barattolo con all’interno dell’acquaragia e dei fili collegati con dello scotch ma nulla di più. Mezz’ora fa la capitalo ha potuto tirare un sospiro di sollievo: nulla di grave solo un falso allarme. Sul posto si è recato anche il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, per verificare di persona cosa fosse successo.

Nelle prossime ore si cercherà di capire chi abbia potuto fare questa azione, se si è trattato quindi solo di una bravata o dietro questo gesto si nasconde dell’altro.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.