Brianza, ragazzo ucciso con una bottiglia rotta a Sovico

Flash news-Brianza, ragazzo ucciso con una bottiglia rotta a Sovico. E’ una notizie tragica quella che arriva da Sovico: Lorenzo Cenzato, una ragazzo di soli 18 anni è stato ucciso questo pomeriggio mentre trascorreva un pomeriggio con i suoi amici. Non sono ancora chiare le dinamiche che hanno portato alla lite che ha visto l’assassino di Lorenza rompere una bottiglia e poi colpirlo con uno dei cocci. L’aggressore è un giovane di origini ecuadoriane ed è stato già portato in caserma. Ma cosa è successo tra i ragazzi che stavano semplicemente giocando a carte come facevano spesso il pomeriggio?

Ci sono sicuramente molti testimoni dell’omicidio visto che Lorenzo era insieme ai suoi amici. Come dicevamo prima pare che il ragazzo stesse giocando a carte con altri coetanei quando a loro si è unito anche il giovane dell’Ecuador. Ad un certo punto scoppia una rissa, ancora non è chiaro il perchè, in cui è coinvolto anche Lorenzo. Il suo aggressore rompe una bottiglia e con un pezzo di vetro recide l’arteria carotide.

Chi conosce Lorenzo dice che si trattava di un ragazzo tranquillissimo. Stava studiando per fare gli esami per conseguire la patente e voleva anche proseguire negli studi. La famiglia è distrutta e cerca risposte al gesto dell’assassino che per ora non ha nessuna spiegazione.

( fonte foto Newpress)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.