Sciopero dei mezzi Milano, 6 settembre: vediamo gli orari

Sciopero generale dei trasporti – Per domani, 6 settembre 2011, è previsto un maxi sciopero generale che metterà in ginocchio le principali città italiane. Le articolazioni territoriali delle organizzazioni sindacali FILT CGIL, ORSA e SI COBAS hanno aderito alla mobilitazione di 8 ore proclamato dalle rispettive Segreterie Nazionali contro la manovra economica varata dal governo.

A proclamare lo sciopero generale, come sappiamo è la Cgil: la protesta è contestualizzata in vista del voto per la manovra finanziara, voto che arriverà domani alla camera. A scioperare sono davvero tutti: personale scolastico, uffici pubblici, banche e trasporti. Vediamo qual è la situazione a Milano, una delle più grandi città italiane a soffrire della paralisi dei mezzi pubblici. Sarà un martedi nero quello di domani, 6 settembre 2011, a Milano. Anche se il fatto che l’agitazione è prevista dalle 18 fino al termine del servizio fa fare un sospiro di sollievo alle migliaia di persone pendolari che usano muoversi con i mezzi pubblici appunto. Dunque le corse di bus, metro, tram e ferrovie sono garantite fino alle ore 18, successivamente saranno previsti possibili disagi. Per quanto riguarda la funicolare Como-Brunate gestita da Atm invece, lo sciopero di protesta contro la manovra finanziaria è previsto dalle 8.30 alle 16.30. È come sempre attivo il servizio Infomobilità: edizioni di Atm Tg, annunci sonori, messaggi sui display alle fermate di superficie e sui video a bordo dei bus.

Diversa la situazione nella Capitale, dove dovrebbero esserci le fasce di garanzia e i mezzi pubblici dovrebbero restare fermi a partire dalle 9 di domani fino alle 17,00. Per vedere qual è la situazione a Roma, in vista del maxi sciopero generale di domani, 6 settembre 2011, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.