La figlia di Beppe Grillo scrive su Facebook dopo la segnalazione per cocaina

E’ stata una giornata difficile quella di ieri per la figlia di Beppe Grillo, la trentaduenne Luna, fermata  e segnalata dalla Polizia per possesso di cocaina. Non sono ancora chiare le dinamiche ma la ragazza, dopo le accuse ricevute ringrazia su Facebook invece chi le è stato vicino in queste ore difficili. Ricordiamo chefacciamo riferimento a un fatto avvenuto il 7 novembre: Luna fermata per un normale contollo, secondo quello che si legge sui quotidiani locali romagnoli, avrebbe poi consegnato alla polizia in modo spontaneo delle dosi di cocaina; dosi per uso personale e quindi non per detenzione ai fini di spaccio. Luna Grillo sarebbe stata quindi segnalata come persona che assume stupefacenti. Ed ecco cosa ha scritto la donna ieri dopo che la notizia è diventata di dominio pubblico su Facebook.

Il messaggio di Luna Grillo su Facebook: “Vorrei ringraziare chi mi sta vicino in questo momento..a volte si sbaglia nella vita…ed è giusto affrontarne le conseguenze..però quanto è vero che x esser troppo buoni si finisce col diventare fessi e irresponsabili..e col crearsi casini che non ci appartengono…ma spero con tutto il cuore che i responsabili di questa merda possano continuare a vivere nel peggiore dei modi.”

Che osa ha voluto dire Lina Grillo con questo messaggio ? Dalle sue parole sembrerebbe quasi che la droga in macchina non fosse per lei ma sono solo ovviamente supposizioni. La notizia in ogni caso ieri ha provocato grande clamore soprattutto perchè si tratta della figlia di Beppe Grillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.