Treviso, tredicenne litiga con il padre e fugge in Mercedes

Potrebbe sembrare una storia da film ma invece è tutto vero. E’ successo a Treviso: un ragazzo di soli tredici anni ha litigato con il padre ed è fuggito in macchina, con la Mercedes. In questo momento di lui si sono perse le tracce. Le ricerche si stanno indirizzando su due fronti: verso l’Austria e verso la Polonia ma per ora non arrivano indizi sulla fuga di questo ragazzino. Il tredicenne è figlio di un imprenditore, ha la passione per le auto e per questo, nonostante la sua giovane età sa guidare. Ieri, intorno alle 18,00 dopo una forte lite con suo padre, ha preso le chiavi della macchina ed è scappato.

I suoi genitori hanno chiamato subito la Polizia lanciando l’allarme ma del ragazzo nessuna traccia. Come spiegano anche i giornali locali pare che il tredicenne sia un abile guidatore: lo ha dimostrato al volante dei go-kart. Guidare però una macchina come una Mercedes non è semplice visto che si tratta di una vettura che può comunque raggiungere prestazioni elevate. La preoccupazione è soprattutto per il fatto che si tratti di un ragazzo di 13 anni a bordo di una macchina diretto non si sa dove.

Sull’Ansa di legge che le forze dell’ordine italiane sono in contatto anche con l’Interpool. Pare infatti che il ragazzo abbia diversi amici all’estero e potrebbe aver deciso di recarsi da uno di loro. Quanto durerà la fuga del ragazzo prima che qualcuno lo fermi e gli chieda i documenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.