Napoli, palazzo crollato: si cercano probabili vittime

Il palazzo crollato a Napoli questa mattina alle 10 fa temere che sotto le macerie siano intrappolate alcune persone. Si scava con le mani


E’ una notizia dell’ultima ora, purtoppo una brutta notizia simile a tante altre del passato: a Napoli è da poco crollato un palazzo e si teme possano esserci delle vittime. E’ accaduto alle 10 di questa mattina e le notizie che giungono ovviamente sono ancora frammentarie ma l’angoscia sale non solo per la convinzione che sotto le macerie ci siano delle persone ma anche per la difficoltà dei soccorsi. Sul posto sono presenti vigili del fuoco, carabinieri e polizia, tutti sono subito intervenuti per scavare tra le macerie, per tentare di portare in salvo le persone che si teme siano rimaste bloccate, ma la zona in cui si trova l’ala di edificio crollato non rende agevole le operazioni.

A crollare su stessa è stata un’ala di un fabbricato al civico 72 al centro di Napoli, in Riviera di Chiaia. E’ una zona centrale dove il traffico è notevole e l’arrivo immediatao dei soccorritori ha contribuito ovviamente a paralizzare il traffico rendendo purtroppo ancora più complicato operare.

Bisogna fare in fretta perché alcuni testimoni hanno riferito di pesone finite sotto le macerie. Il palazzo crollato è altro tre o quattro piani e nella struttura sembra che si trovassero anche alcuni uffici. L’orario in cui è avvenuto il crollo fa temere il peggio.

Inoltre il Comando provinciale de Vigili del Fuoco che sta operando con 4 squadre ha reso noto che in seguito all’intervento di una ruspa, necessaria per rimuovere le macerie, c’è stato un altro piccolo crollo. Il timore che la situazione possa aggravarsi ha indotto i soccoritori a scavare con le mani.

Il palazzo crollato si trova al civico 72 di fronte al cantiere della linea 6 del metrò in Piazza della Repubblica.

In base all’ultimo aggiornamento non risulta per fortuna nessuna vittima, le persone che occupavano l’edificio sono riuscite a scappare prima del crollo.



Seguici

Seguici su

Google News Logo


Ricevi le nostre notizie da Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.