Attualità Italiana

La piccola Maria tradita da un gettone delle giostre? Le ultime notizie sul caso

Un gettone delle giostre: è questa la chiave di lettura nell'omicidio della piccola Maria, la bambina di San Salvatore Telesino uccisa e poi gettata in una piscina?


Potrebbe aver pagato la sua voglia di difendersi la piccola Maria. Quella sera lei ha detto no alla persona, o alle persone che avrebbero voluto abusare di lei. Si è difesa tanto da essere colpita, ha lottato per dire no con tutta la sua forza ma non è bastato. La storia della piccola Maria, la bambina di 9 anni uccisa e gettata in una piscina a San Salvatore Telesino, viene descritta dai Ris come uno dei casi più cruenti che la cronaca nera ricordi. Eppure per Maria nessuno sta pagando: non ci sono colpevoli, c’è solo un ragazzo indagato che probabilmente ha solo visto qualcosa ma non ha ucciso la sua piccola amica. E poi spunta una nuova pista: quella legata alla festa del paese, alla presenza delle giostre e di altri lavoratori occasionali. La sera prima di essere uccisa Maria aveva fatto dei giri sulle giostre insieme al suo papà, si era divertita. E’ sempre suo padre a raccontare che la piccola aveva portato a casa anche un gettone per tornare alle giostre. Chi glielo aveva dato? E perchè? Era una sorta di briciolina per far si che Maria tornasse anche senza bisogno che con lei ci fosse un adulto per pagare visto che aveva il gettone? L’avvocato della famiglia di Maria, intervistato da Federica Sciarelli a Chi l’ha visto spiega che tra le cose di Maria questo gettone poi non è stato ritrovato.

Chi ha fatto del male alla piccola? C’è un orco? Un mistero davvero enigmatico quello che avvolge la morte della bambina. Maria quella sera non è stata violentata, ci hanno provato probabilmente, visto che la bambina aveva i pantaloni sbottonati e pare anche le mutandine strappate. Lei si è ribellata, ha detto no ed è stata uccisa. Ma allora, se Maria è stata fermata da persone che non sono sempre nel suo paese, chi ha abusato prima di lei? Già perchè i risultati degli esami fatti sul corpo della piccola raccontano la storia di violenze subite in passato, di una bambina che ha già avuto rapporti sessuali.

Ed è in questa vicenda che si deve andare a fondo. Scoprire cosa è successo quella maledetta sera a una bambina uscita di casa solo perchè voleva vedere la processione ma che ha trovato la morte sulla sua strada. Scoprire chi ha ucciso Maria ma anche chi prima, ha abusato di lei.



Seguici

Seguici su

Google News Logo


Ricevi le nostre notizie da Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.