E’ morta Marta Marzotto, l’annuncio dei familiari: ha lottato con il sorriso fino alla fine

Lutto nel nostro paese, ci lascia una grande italiana. Il 29 luglio 2016 muore Marta Marzotto. A dare l’annuncio i familiari che dai social, e con comunicati stampa in seguito, hanno detto addio alla “nonna del loro cuore”. L’annuncio pochi minuti fa: è morta Marta Marzotto. La stilista si è spenta stamattina a Milano, aveva 85 anni.

Tra i primi a dare l’annuncio di questa triste notizia, la nipote di Marta, Beatrice Borromeo, con un tweet di addio alla amata nonna. “Ciao nonita mia”, ha scritto pubblicando una foto. Già da diversi giorni era ricoverata nella clinica La Madonnina, dove è morta. “Marta Marzotto se n’è andata stamattina nel sonno dopo una breve malattia. Era serena e circondata dai figli e dai nipoti che negli ultimi mesi sono stati sempre con lei, testimoni dell’allegria, ironia e generosità che l’hanno accompagnata fino all’ultimo momento”. Questo il messaggio della famiglia.

Il figlio di Marta, Matteo, ha commentato la notizia dicendo che Marta ha cercato di rasserenare tutti fino alla fine. Ha lottato con il sorriso combattendo il suo male.

“Aveva grande ottimismo e fame di vita – ha detto Matteo Marzotto, il figlio più giovane – ci ha sempre spronato ad andare avanti, a mettere a frutto i propri talenti. E’ questa l’eredità morale che ci lascia. La mamma a Milano ha passato sostanzialmente tutta la sua vita, è tornata dopo un lungo periodo di amore-odio con Roma, e alla fine si è spenta qui. Credo che Milano la abbia sempre accolta con grande affetto”.

Una vita ricchissima da tutti i punti di vista quella di Marta, iniziata da una infanzia felice me difficile, figlia di persone umili ha trovato pian piano il suo posto nel mondo con un matrimonio da favola che l’ha portata a essere la signora dei salotti. E poi l’amore per Guttuso e Lucio Magri. La mondanità. Craxi, Pertini, il Pci. Stilista ed ex modella, disegnatrice di gioielli, musa, ha lasciato un segno profondo nella vita culturale del Paese. Marta Marzotto ci lascia, ma come spiegano i suoi familiari, lo fa con il sorriso con la speranza che tutti la ricordino  per quello che è stata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.