Il 9 gennaio 2017 e l’anomalo rientro a scuola: freddo e gelo allungano le vacanze


Ancora un paio di giorni di ferie per i nostri piccoli studenti che si possono godere altre vacanze, magari per approfittare con dei compiti da finire. L’ondata di freddo e gelo che ha travolto la nostra Italia con la bufera della Befana non ha risparmiato davvero nessuno e, dove non ha nevicato, fa così tanto freddo che le strade, a causa del gelo, sono impraticabili e in molte scuole, non è possibile entrare a causa del non funzionamento dei riscaldamenti. Un’Italia che ancora una volta si dimostra impreparata per certi aspetti, ma per altri è anche normale di fronte a fenomeni inaspettati, come quello della fortissima nevicata in Puglia, in zone di mare con il Salento.

A ROMA IN CLASSE CON I PIUMINI– Non solo il Sud ma anche Roma. I genitori dei ragazzi romani, che oggi sono tornati in classe, hanno ricevuto un chiaro messaggio da parte del Miur: per non rischiare, meglio attrezzarsi, con piumini e coperte che possono essere sempre utili. Sembra una barzelletta ma non lo è. Tutto questo nonostante l'”Operazione scuole calde” lanciata dal sindaco Virginia Raggi, che ha disposto l’accensione dei termosifoni 24 ore prima dell’avvio delle lezioni. Un provvedimento però giudicato insufficiente dall’Associazione nazionale presidi in quanto “deciso all’ultimo minuto e non concertato”.

In tutte le scuole di Italia comunque, i presidi hanno fatto circolare messaggi e avvisi in merito all’abbigliamento dei ragazzi che dovranno essere preparati al freddo e al gelo.

Nelle regioni del sud, in particolare in Puglia e in Basilicata che hanno avuto interessanti fenomeni di precipitazione nevose, le scuole resteranno chiuse per altri due giorni, in attesa che si possa tornare alla normalità. Chiuse le scuole anche in alcuni comuni della Calabria che hanno preferito, vista l’ondata di gelo, evitare che i ragazzi tornino a casa semi congelati. Chiuse le scuole in provincia di Catanzaro, in alcuni comuni della provincia di Foggia e di Bari. E chiuse le scuole in tutta la provincia di Lecce. 

Commenta l'articolo