Torino, baby gang aggredisce una mamma: quattro minorenni sotto accusa

babu gang aggredisce una donna con violenza

Torino, una baby gang aggredisce una mamma davanti ai suoi figli. A finire sotto accusa sono quattro ragazzini, tra i 15 e 17 anni di età. Stiamo parlando di una vera e propria baby gang, che si aggira nel centro commerciale Le Gru, a Torino. Tali studenti avrebbero aggredito la donna, quando quest’ultima avrebbe chiesto loro di non bestemmiare. Le ultime notizie parlano di accuse di violenza, avvenuta nel parcheggio del centro commerciale.

TORINO, BABY GANG AGGREDISCE UNA MAMMA DAVANTI AL FIGLIO ULTIME NOTIZIE: MINORENNI ACCUSATI DI VIOLENZA

Nel centro commerciale Le Gru, alle porte di Torino, si aggira una vera e propria baby gang, che sta causando diversi problemi. Sono in tutto nove i minorenni che sono stati denunciati dai carabinieri negli ultimi mesi, dopo delle accurate verifiche. Questa baby gang è formata da ragazzini tra i 15 e 17 anni d’età. Quest’ultimi non hanno esitato a colpire una giovane mamma, di fronte al figlio terrorizzato per quanto stava accadendo. Queste ultime notizie lasciano senza parole gli italiani, che vedono i più giovani intraprende una vita pericolosa. La violenza è avvenuta nel parcheggio del centro commerciale Le Gru, dove la donna avrebbe semplicemente chiesto a questi ragazzini di non bestemmiare e di non essere scurrili. Si tratta di una ramanzina che le è costata una vera e propria aggressione. Proprio per questo i quattro giovani, tra i 15 e i 17 anni, sono stati denunciati, con l’accusa di violenza.

TORINO, CENTRO COMMERCIALE LE GRU: MOLTI MINORENNI DENUNCIATI NEGLI ULTIMI MESI

Negli scorsi mesi, sappiamo che i militari dell’Arma avevano già posto denuncia per un ragazzino di 17 anni. Quest’ultimo era stato trovato in possesso di una pistola scacciacani e di un coltello serramanico. Stiamo parlando di una situazione che, probabilmente, sta sfuggendo di mano a molte famiglie italiane. Non finisce qui, perché anche delle ragazzine di 14 anni hanno subito una denuncia. Le quattro studentesse sono state denunciate per furto aggravato in concorso. Le giovani sono state sorprese nell’atto del furto, all’interno di un negozio. Dopo di che, sono stati segnalati alla Prefettura sette minorenni, che avrebbero assunto delle sostanze stupefacenti. Attraverso il cane antidroga, i carabinieri hanno trovato i ragazzini con addosso della marijuana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.