Bologna, coppia trovata morta in casa vicino alla droga: si sospetta overdose


bologna, coppia trovata morta per overdose

A Bologna una coppia è stata trovata morta in una casa di via San Mamola. Le ultime notizie, rivelano che i due potrebbero essere vittime di una partita di droga tagliata male che gira nella città, visto che qualche giorno fa un altro cinquantenne è stato trovato morto in un albergo del centro. Le forze dell’ordine sono riuscite a entrare nell’abitazione grazie all’intervento dei vigili del fuoco e su un vassoio hanno ritrovato delle tracce di polvere bianca, che verranno presto analizzate.

BOLOGNA, COPPIA TROVATA MORTA IN CASA ULTIME NOTIZIE: SI SOSPETTA OVERDOSE, LA POLIZIA STA INDAGANDO

A Bologna, in una casa di via San Mamola, sono stati trovati morti un uomo di 48 anni e una donna di 42. La coppia potrebbe essere rimasta vittima di una partita di droga tagliata male che gira in città. Gli inquirenti sono arrivati a questa deduzione poiché un uomo pugliese di 50 anni è stato trovato morto, qualche giorno fa, in un albergo del centro bolognese. Entrambi sono stati trovati senza vita sul pavimento della cucina dalla polizia, la quale è riuscita a entrare nell’abitazione grazie all’intervento dei vigili del fuoco. Su un vassoio, inoltre, sono state trovate delle tracce di polvere bianca, cocaina o eroina. Le forze dell’ordine adesso faranno analizzare quanto trovato.

Dalle ultime notizie sappiamo che la coppia non dava notizie da un paio di giorni e l’allarme è stato lanciato dalla madre della 42enne, sabato 14 luglio. La donna ha rivelato alle forze dell’ordine di non avere più ricevuto risposta da parte della figlia, che si trovava in vacanza a Bologna. Nel frattempo, gli inquirenti hanno anche trovato diversi farmaci nella casa della coppia. Sul posto è giunto anche il pm di turno Enrico Cieri. Al momento, la polizia esclude l’effrazione e la violenza per mano di terzi. La porta dell’abitazione dove è la coppia è stata trovata senza vita era chiusa dall’interno. Il magistrato ha così aperto un’inchiesta per morte come conseguenza di altro reato, ovvero lo spaccio, e in questi giorni verrà eseguita l’autopsia sui corpi delle due vittime, lui un geometra di una ditta edile e lei una casalinga, che tra due settimane avrebbe compiuto 43 anni.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close