Sassari, bambino raccoglie petardo durante una partita e finisce in coma

sassari, bambino in coma a causa di un petardo

A Sassari un bambino è finito in coma dopo aver raccolto un petardo durante una partita. Il piccolo è, attualmente, ricoverato all’ospedale Marino di Cagliari. Stando alle ultime notizie, dopo la gara di calcio, il bambino ha raccolto il petardo inesploso. Le sue condizioni sono gravissime. Sappiamo che è stato sottoposto a un intervento chirurgico, che aveva come scopo quello di ricostruire le dita. Ora si stanno attendendo ulteriori accertamenti medici, per comprendere come procedere.

SASSARI, BAMBINO DI 10 ANNI FINISCE IN COMA DOPO AVER RACCOLTO UN PETARDO INESPLOSO DOPO UNA PARTITA DI CALCIO

Tragica vicenda a Sassari, dove un bambino di 10 anni è rimasto gravemente ferito a una mano a causa dell’esplosione di un petardo. Come vi abbiamo già rivelato, il piccolo ha raccolto da terra il petardo, al termine di una partita di calcio. Dopo di che, è stato trasportato con urgenza in ospedale. Il piccolo aveva assistito a Siligo all’incontro tra la squadra locale e il Pozzomaggiore. Questa gara era valida come anticipo della prima giornata del campionato di Prima categoria. Scendendo nel dettaglio, il bambino ha raccolto il petardo e poi ha deciso di portarlo al padre. Proprio in quel momento è avvenuta l’esplosione, che gli ha lesionato la mano.

BAMBINO FERITO GRAVEMENTE A CAUSA DI UN PETARDO: I PRIMI INTERVENTI, LE INDAGINI DEI CARABINIERI

A lanciare l’allarme per quanto accaduto ci ha pensato il sindaco di Siligo, Mario Sassu, il quale era presente sul posto. Il Primo cittadino ha chiesto l’intervento immediato del 118. Il padre e il fratello più piccolo della vittima hanno riportato solo delle lievi conseguenze. Il bambino di 10 anni è stato sottoposto a un intervento delicato per la la riduzione di un ematoma alla testa. Dopo di che, nella notte, è stato trasportato a Cagliari, per essere operato alla mano. L’intervento pare sia andato bene e, dopo diverse ore di apprensione, i medici hanno rivelato che le sue condizioni di salute sembrano migliore. Nel frattempo, i carabinieri del comando provinciale di Sassari stanno lavorando per tentare di ricostruire la dinamica di questo grave incidente. Lo scopo è anche quello di individuare eventuali responsabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.