Papa Francesco parla dei migranti e invita all’accoglienza: “Gesù fu un profugo”


papa francesco migranti

Papa Francesco torna sul tema dei migranti e invita all’accoglienza. Invita tutti a riflettere sulla condizione in cui devono vivere migranti, profughi e rifugiati, portando l’esempio di Gesù. “Il piccolo Gesù ci ricorda che la metà dei profughi di oggi, nel mondo, sono bambini, incolpevoli vittime delle ingiustizie umane“, ha riferito il Papa ad artisti ed organizzatori del Concerto di Natale in Vaticano. Dunque ha invitato a “spalancare i cancelli dei campi profughi e consentire ai giovani migranti di inserirsi nelle società nuove“. Un appello molto importante e che riguarda un tema attuale più che mai nel nostro Paese. In questo momento storico episodi di intolleranza e ghettizzazione sono all’ordine del giorno.

PAPA FRANCESCO PARLA DI ACCOGLIENZA: “ANCHE GESU’ FU UN PROFUGO, SPALANCHIAMO I CAMPI PROFUGHI”

E’ importante l’appello di Papa Francesco in favore di migranti, profughi e rifugiati. Spesso queste persone si ritrovano a vivere in campi profughi e non riescono ad inserirsi nella società. Si tratta di ragazzi, bambini, che scappano da situazioni pesanti. Anche nei giorni scorsi Papa Francesco si era espresso con un gruppo di ambasciatori che presentavano le Lettere Credenziali. Ha dunque posto l’accento sulla necessità di accogliere e proteggere i migranti, perché si tratta di una responsabilità morale.


Bergoglio ha detto che nessuna efficace soluzione di tipo umanitario a quella che viene definita una crisi migratoria “può ignorare la nostra responsabilità morale“. Ha dunque detto, anche in quella occasione, che si deve “accogliere, proteggere, promuovere e integrare coloro che bussano alle nostre porte in cerca di un futuro sicuro“. Presenti al suo discorso nella Sala Clementina erano i dieci nuovi ambasciatori di Gambia, Grenada, Bahamas, Capo Verde, Svizzera, Islanda, Malta, Estonia, Qatar, Turkmenistan.

L’invito di Papa Francesco ad accogliere può suonare strano a quanti, soprattutto negli ultimi tempi, vedono nel migrante un nemico da rimandare nel proprio Paese. Spesso migranti, profughi e rifugiati vengono additati come la causa dei problemi in Italia, vengono considerati come gli unici artefici di reati e via dicendo. L’invito della Chiesa è però quello di essere umani, di accogliere ed integrare, perché si possa vivere insieme e condividere. Anche Gesù è stato un profugo e non bisogna dimenticarlo. “Spalancare i cancelli dei campi profughi” è ciò che chiede Papa Francesco e chissà che in un futuro non si possa arrivare a vivere in una società dove tutto questo sia davvero possibile. Che ne pensate delle sue parole a favore dei migranti?


Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close