Roma, spari in strada davanti ad un bar: uomini gambizzati, tanta paura tra i presenti


roma spari strada bar

Ha dell’incredibile quanto accaduto a Roma nel pomeriggio di ieri, dove ci sono stati degli spari in strada davanti ad un bar. Due uomini sono stati gambizzati davanti alle persone presenti, che hanno dunque rischiato la vita. Tanta la paura tra chi si trovava nei pressi del bar, e ha raccontato l’accaduto. Ad essere stati gambizzati sono due uomini, Mauro Gizzi, 65 anni, e Maurizio Salvucci, 51 anni. E’ avvenuto al Don Bosco e ora si indaga per comprendere le cause del gesto. I fatti sono avvenuti nel pomeriggio di lunedì 1 aprile 2019 davanti al Petit Bar, situato in via Flavio Stilicone. Secondo i primi rilievi, potrebbe trattarsi di un regolamento di conti. I due colpiti sono noti alle forze dell’ordine e tra i precedenti compare lo spaccio di sostanze stupefacenti. E’ proprio nell’ambiente della droga che si sono concentrate le indagini degli investigatori, pur non escludendo altre possibilità. Le vittime dell’agguato vivono a Morena, ai Castelli Romani, ma nonostante questo spesso frequentano la zona Don Bosco, di cui sono originari.

ROMA, SPARI IN STRADA DAVANTI AD UN BAR AL DON BOSCO

La sparatoria è avvenuta in pieno giorno davanti ad un bar al Don Bosco, a Roma. Erano le ore 15.30 quando due uomini a bordo di uno scooter hanno aperto il fuoco davanti al bar. I due colpiti si trovavano seduti al bar. I colpi esplosi sono stati almeno cinque. Oltre a colpire i due uomini, è stata danneggiata la vetrina dell’edicola. A preoccupare di più è però in fatto che quella zona di roma sia densamente abitata e frequentata. Nelle vicinanze erano presenti donne e bambini appena usciti da scuola. Dunque gli spari hanno gettato nel panico il quartiere. Le vittime dell’agguato al momento non hanno fornito informazioni utili alle indagini. Ad indagare sulla sparatoria avvenuta davanti al bar sono i carabinieri della Compagnia Roma Casilina e i militari del Nucleo Investigativo di via Selci. Sono anche stati acquisite le immagini delle telecamere di videosorveglianza attive nella zona.

SPARI DAVANTI AD UN BAR A ROMA, IL RACCONTO DEI PRESENTI

Un papà ha raccontato a Il Messaggero che la figlia si trovava proprio davanti al bar al momento della sparatoria e che sarebbero bastati due centimetri a colpirla. La ragazzina, di 11 anni, si è spaventata ma lì per lì non ha compreso bene quanto accaduto. A gettare nel panico il quartiere è il fatto che la sparatoria sia avvenuta in pieno giorno, nel primo pomeriggio, quando i bambini escono da scuola. Per fortuna però nessun innocente è rimasto ferito.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close