Nozze William e Kate: in Gran Bretagna è allarme terrorismo

Il prossimo 29 Aprile si celebrerà quello che potrebbe essere definito “il matrimonio dell’anno“. Naturalmente stiamo parlando delle tanto attese nozze britanniche del principe William con la sua fidanzata Kate. Così tra preparativi, un principe emozionatissimo per l’evento che non riesce a dormire la notte e tra i detenuti che in vista della celebrazione si sono improvvisati operatori ecologici per pulire le metro di Londra, è scattato anche l’allarme terrorismo. La città è in fibrillazione per le nozze del principe, mentre la polizia britannica si prepara anche al peggio, ovvero al rischio di un attentato. E’ per questo motivo che il prossimo 29 Aprile, tra cameraman e banchetti di festa sarà instaurato un piano gigantesco in termini di disicurezza.

Saranno quattro le guardie del corpo che sorveglieranno Kate, la futura sposa, e altre quattro che scorteranno il principe William. Ma non solo. Alla cerimonia, come prevedibile, saranno presenti anche agenti in borghese che si mimetizzeranno tra gli invitati, nonché tiratori scelti che si apposteranno sui tetti durante il percorso dei due sposini.

Naturalmente tutto questo potrebbe essere rietnuto normale per le nozze reali. Ma c’è qualcosa di più: in questi giorni sono arrivate troppe minacce riguardanti il 29 Aprile, giorno delle nozze di William e Kate. Ricordiamo che all’evento saranno presenti più di mille personalità importanti, per questo motivo i gruppi di Al Qaida e non solo, potrebbero rubare la scena ai due promessi sposi.

Dunque in Gran Bretagna l’allarme terroristico è definito “grave”, ovvero un attacco terroristico in occasione dell’evento è altamente probabile.

Come se non bastasse, all’ansia da matrimonio, si aggiunge anche questa notizia a rendere insonni le notti del principe William.

Sara Moretti

One response to “Nozze William e Kate: in Gran Bretagna è allarme terrorismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.