Nozze reali Kate e William diventano Lego (video)

Come è noto, si avvicina il 29 Aprile, giorno della celebrazione delle nozze reali tra William e Kate. L’ultima trovata? Dei lego che ricostruiscono il matrimonio. Ecco per voi il video.

Come ogni matrimonio che si rispetti, l’evento mette non poca ansia ai futuri sposi e alla parentela. Se prendiamo in considerazione che organizzare le nozze di due comuni mortali è già di per sé un evento stressante, possiamo immaginare come lo è organizzare le nozze reali! E così inziano a venir fuori dalle prime indiscrezioni, le divergenze tra la famiglia reale e i nuovi sposini riguardo corone e tutto il resto che, è proprio il caso di dirlo, va a “coronare” il grande sogno di William e Kate.

Come sempre in questi casi, la principessa, futura sposa, dovrà indossare la corona della regina. Ma Kate non è d’accordo: la tiara è troppo pesante e le rovina l’acconciatura. La ragazza anche in questa occasione si mostra come una ragazza acqua e sapone, semplice e modesta: preferirebbe portare dei fiori sull’acconciatura, piuttosto che la tiara in diamanti, tra l’altro – come trapela dalle indiscrezioni – troppo pesante!

Ricordiamo che non la indossò nemmeno Lady Diana, la quale nel giorno del suo matrimonio ha scelto la corona meno pesante tra quelle della famiglia reale.

E così iniziano i primi “scontri” nella famiglia sul rito del matrimonio, mentre un quotidiano inglese ha pubblicato la foto di Kate con il fotomontaggio della corona in testa! Kate però sembra non volerne sapere, e ha prenotato, nell’incertezza, sei diversi parucchieri.

Per farvi rendere conto di come gli inglesi stiano dando in escandescenze per il matrimonio dell’anno, vi diciamo che hanno creato qualsiasi tipo di gadget. La Lego, che ha da poco compiuto 15 anni, ha realizzato il matrimonio con i Lego! Ecco il video:

Sara Moretti

foto: iberpresse

One response to “Nozze reali Kate e William diventano Lego (video)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.