Terremoto Giappone ultime notizie, revocato allarme tsunami

In Giappone la terra continua a tremare, ma dopo la paura scaturita dal violento terremoto di oggi, l’allarme tsunami è rientrato e pare non ci siano danni significativi.

E’ stato revocato l’allarme tzunami lanciato dalle autorità giapponesi dopo la violenta scossa di terremoto di oggi. Il terremoto si è verficato alle ore 10.17 italiane, ovvero alle ore 17,17 locali. La scossa di terremoto è stata molto violenta, di magnitudo 7,1 al punto che il Paese si stava preparando, per la seconda volta al peggio. Ma per fortuna questa volta è andata un po’ meglio, se si può dire, del mese scorso: anche se la zona colpita è la stessa, ovvero quella nord est del Giappone, con epicentro le zone di Iwaki e Honsu, pare che non ci siano gravi danni.

Nonostante l’enorme paura dei giapponesi che esattamente un anno fa hanno vissuto il terribile terremoto seguito dallo tzunami e dal disastro nucleare, in una combinazione mai vista nella storia dell’umanità, oggi l’allarme tsunami è rientrato dopo poche ore e pare, stando alle prime notizie, che non si siano registati danni significativi. La paura è esplosa anche nella centrale nucleare di Fukushima, per la seconda volta, visto che è ormai da un mese teatro di disastri. In un primo momento è saltata la corrente elettrica della centrale, ma è stata ripristinata dopo poco.

Gli esperti, com’è noto, avevano previsto uno tzunami con onde alte fino a un metro nella zona colpita maggiormente dal terremoto, e mezzo metro a Fukushima. L’epicentro, rimane a pochi km di profondità, circa dieci, ed è molto vicino alla centrale di Fukushima.

Sara Moretti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.