Israele ultime notizie, Hamas mette fine alla tregua

Israele ultime notizie-Hamas ha annunciato la fine della tregua in vigore da due anni e mezzo, in risposta ai numerosi raid aerei israeliani nella striscia di Gaza. Israele ha effettuato una ventina di raid in risposta al tragico attentato di giovedì scorso contro due autobus di linea israeliani.

I raid delle forze israeliane hanno causato la morte di Moataz Qariqa responsabile del braccio armato della Jihad islamica, di altri due miliziani e di Samed Muti Abed, di 25 anni, esponente del Comitato di resistenza popolare. Tutti sono ritenuti responsabili del blitz avvenuto a Eliat giovedì scorso. Naturalmente insieme a loro hanno perso la vita anche altre persone. Altri attacchi sono stati portati dall’aviazione su obiettivi diversi, tra cui due tunnel che permettevano l’infiltrazione di terroristi all’interno della stato di Israele.

In riferimento ai numerosi raid, il movimento di Hamas al potere nella Striscia di Gaza, ha annunciato che la tregua è giunta al termine e che la colpa è di Israele e dei suoi numerosi raid che hanno causato la morte di 10 persone. Hamas ha negato ogni coinvolgimento con il blitz di giovedì scorso che le autorità israeliane hanno attribuito ai palestinesi e precisamente ai militanti di Hamas.

Torna a salire la tensione in Israele, anche con l’Egitto che ha ritirato il proprio ambasciatore in risposta all’uccisione, anche se involontaria, di tre guardie di frontiera egiziane coinvolte, loro malgrado, nelle operazioni di Israele contro i terroristi. Il governo sta intanto verificando le operazioni che hanno portato alla morte dei tre militari egiziani. La radio Gerusalemme, ha trasmesso un comunicato di Amos Ghilad che ha dichiarato che Israele ha intenzione di investigare a fondo sull’incidente che ha visto morire cinque militari egiziani.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.