Haiti, uragano Irene provoca due morti e quattro feriti

L’uragano Irene ha colpito Haiti, causando la morte di due persone e il ferimento di 4. Ad indicarlo le autorità del posto, anche se si continua a fare la conta dei danni causati dal passaggio dell’uragano, che ha spazzato via molte case e causato inondazioni.

L’allerta dell’uragano prima di colpire Haiti era salito a un livello 4 su una scala di 5, ma adesso sembra si sia ridimensionato, anche se il livello di vigilanza resta molto alto per il suo passaggio nella zona nord di Haiti dove minaccia forti piogge, inondazioni e frane del terreno, che possono causare ancora numerosi e tragici danni sull’isola.

Irene è il primo uragano della stagione, ma da giorni sta provocando numerosi danni e vittime al suo passaggio. I suoi venti arrivano fino a 190 km all’ora e dopo aver colpito Portorico, la Repubblica Dominicana, le Bahamas, si sta dirigendo verso la costa orientale degli Stati Uniti dove la popolazione è già in stato di allerta.

Secondo il centro nazionale per gli uragani, in giornata Irene potrebbe aumentare la sua categoria, proprio mentre lambirebbe le coste americane. Per di più punterebbe direttamente su Washington. Infatti secondo le proiezioni di elaborate al computer, l’uragano dovrebbe risparmiare la Florida e la Georgia ma sabato mattina dovrebbe colpire la Carolina del Sud e dopo alcune ore quella del Nord.

Domenica mattina dovrebbe colpire Washington proprio nel giorno in cui ricorre il 48/esimo anniversario della morte di Martin Luter King e nell’orario in cui il presidente Obama dovrebbe partecipare all’inaugurazione di una statua dedicata al reverendo nero che ha lottato contro il razzismo.

Tutto in forse perché collegato alla tempesta che sta sconvolgendo la zona atlantica sconvolgendo i piani organizzativi per le celebrazioni in programma.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.