Tragedia in Svizzera, muoiono 22 bambini per schianto bus

E’ una notizia davvero tragica quella che purtroppo dobbiamo darvi questa mattina. Un giorno triste per tutti ma in particolare per la Svizzera, teatro della tragedia, e per il Belgio. Erano di nazionalità belga infatti i 22 bambini che ieri sera hanno perso la vita in un incidente stradale che ha coinvolto il bus sul quale stavano viaggiando. Siamo nel sud della Svizzera e un autobus stava riportando a casa, dopo una vacanza sulla neve una cinquantina di persone. Verso le 21,00 di ieri sera il tragico incidente: il bus sbatte contro una parete della galleria e nell’impatto perdono la vita 22 bambini. Ecco i dettagli.

La notizia dell’incidente è stata diffusa solo questa mattina. La domanda che tutti si stanno ponendo in questi minuti è come sia possibile la dinamica di un simile incidente. Cosa ha causato l’impatto? Non si conoscono ancora le cause del tragico incidente. Di certo è che il bus sul quale stavano viaggiando i bambini era di ultima generazione con cinture di sicurezza per ogni passeggero. Il limite di velocità nella galleria era di 100 km orari anche per questo l’impatto sembra davvero strano. Possiamo dirvi che i soccorsi sono arrivati nell’immediatezza ma quando non c’era ormai nulla fa dare per i due autisti, che sono morti sul colpi e per i bambini. La cosa che più colpisce in questa tragedia è proprio la morte dei piccoli che felici stavano tornando a casa dopo una gita sulla neve.

Tra i primi comunicati battuti qualche ora fa leggiamo: “Il primo ministro ha preso conoscenza con costernazione dell’orribile incidente avvenuto in Svizzera . È un giorno tragico per tutto il Belgio». Le parole del primo ministro: “I miei pensieri si rivolgono in primo luogo alle vittime e ai loro familiari”.

 

One response to “Tragedia in Svizzera, muoiono 22 bambini per schianto bus

  1. Piccoli Angeli, che tragedia………. Un forte pensiero per le mamme e per i papà che dopo una settimana aspettavono con ansia il ritorno a casa dei loro figli. Condoglianze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.