Regina Elisabetta II in ospedale, annulla la visita a Roma

La Regina Elisabetta II si trova in ospedale, è stata ricoverata per sintomi di gastroenterite. Dunque, ha annullato la sua visita a Roma, prevista per la prossima settimana. La sovrana, si trova ora all’King Edward VII. Nonostante ad aprile compia 87 anni, la regina Elisabetta II ha sempre goduto di ottima salute. Il suo ultimo ricovero risale infatti a 10 anni fa, nel 2003, quando era stata sottoposta ad un intervento al ginocchio. A quanto pare, la regina Elisabetta sta bene, e le sue condizioni non sono gravi. Ad affermarlo, è proprio la casa reale, la quale definisce il ricovero dell’anziana regina semplicemente “precauzionale“. In effetti, è stata trasportata dal castello di Windsor all’ospedale, situato a Londra, tramite auto privata, e non con un’ambulanza, a dimostrazione del fatto che la sua situazione non richiedeva un intervento medico urgente. L’ospedale King Edward VII, è il medesimo in cui era stata ricoverata Kate Middleton, a causa dei malori dovuti ai primi mesi di gravidanza.

Così la regina Elisabetta II dovrà rinunciare ai suoi impegni istituzionali, cancellando qualsiasi evento programmato per la settimana entrante. Era previsto anche l’arrivo a Roma della regina, per il prossimo 7 marzo, per un incontro con il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Quest’ultimo, ha ricevuto una comunicazione ufficiale sull’annullamento della visita della regina tramite Christopher Prentice, ambasciatore britannico. Il Quirinale ha reso noto che la regina non potrà partecipare al meeting “a causa della sopravvenuta necessità di accertamenti medici“, e che il Presidente della Repubblica ha chiesto all’ambasciatore di riferire alla regina Elisabetta II un “caloroso ringraziamento” per l’intenzione di incontrarlo nella capitale italiana “prima della conclusione del suo mandato“. Napolitano ha inoltre fatto “gli auguri di un pronto ristabilimento” alla sovrana.

A quanto pare la Regina Elisabetta II, nonostante il carattere forte che la contraddistingue, ha preso bene la notizia del ricovero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.