Attentati di Bruxelles: tra le vittime ci sarebbe anche una italiana, in corso l’identificazione

L’ambasciatore di Italia in Belgio parlando ieri con i giornalisti era stato molto chiaro: non era possibile fare un bilancio delle vittime, non si poteva dire se ci fossero italiani o meno. Purtroppo le persone rimaste coinvolte nell’attacco alla metropolitana non hanno avuto un nome, è in corso da ieri la loro identificazione. Ciò che restava dei loro cadaveri non ha permesso di sapere chi fossero, per cui solo il test del dna potrà dare un nome alle vittime dell’Isis, alle vittime di queste ennesimo attacco al cuore dell’Europa. E mentre gli attentatori sarebbero stati identificati e fermati, i nomi della vittime non ci sono ancora. Per i media del Belgio però tra le persone morte ci sarebbe anche un’italiana. La Farnesina non può confermare nè smentire perchè come detto in precedenza, serve il test del dna per dare un nome alle vittime. Inoltre ieri molti collegamenti telefonici sono stati interrotti per cui e segnalazioni da parte di famiglie italiane che non riuscivano a mettersi in contatto con i loro parenti sono state tantissime.

LE ULTIME NOTIZIE DOPO GLI ATTENTATI DI BRUXELLES: TRA LE VITTIME CI SAREBBE UN’ITALIANA

“Il presidente del Consiglio ci ha informato che c’è una verifica in corso su una possibile vittima italiana” degli attacchi a Bruxelles, ha detto Maurizio Lupi all’uscita da Palazzo Chigi. E ha aggiunto che la vittima sarebbe “una donna che era dispersa”:E’ in corso la fase di riconoscimento, i familiari sono con il console a Bruxelles. Era una donna che prendeva normalmente la metropolitana e dovrebbe essere tra le vittime della metro ma la violenza dell’esplosione ha reso le vittime irriconoscibili”, ha riferito.

Al momento quindi solo i familiari sarebbero stati informati ma non è detto che si tratti della persona che è scomparsa. Sono quasi 300 i feriti che sono stati portati in diversi ospedali del Belgio, molti di loro anche in condizioni gravi e bisognosi di cure. Anche per questo le operazioni di identificazione sono più lente visto che tra i feriti ci potrebbero essere delle persone al momento in sala operatoria che non possono, per ovvi motivi, contattare i loro familiari.

One response to “Attentati di Bruxelles: tra le vittime ci sarebbe anche una italiana, in corso l’identificazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.