Brasile, Cesare Battisti è scomparso: non si sa nulla di lui da alcuni giorni

cesare battisti

Cesare Battisti è scomparso, e non si sa nulla di lui da giorni. E’ sparito dalla cittadina del Brasile in cui viveva da aprile. Alcuni testimoni dicono di averlo visto per l’ultima volta domenica. In quella giornata in Brasile si è tenut il voto per il ballottaggio riguardante le elezioni presidenziali, che ha visto la vittoria di Jair Bolsonaro, leader di estrema destra. Quest’ultimo aveva promesso anche l’estradizione di Cesare Battisti in Italia. Sta di fatto che al momento non risulta essere reperibile.

L’ALLONTANAMENTO DI CESARE BATTISTI: DOVE E’ ANDATO?

La Stampa ha ricostruito le ultime ore precedenti alla scomparsa di Cesare Battisti. A quanto pare, nella serata di domenica aveva assistito in diretta televisiva allo spoglio delle schede del ballottaggio. Era dunque intento a scoprire chi avesse vinto il ballottaggio tra i candidati. Si trovava presso il Bar Do Miguel con i suoi amici. Il gestore del locale ha raccontato di aver visto Cesare Battisti adirato. “Era molto arrabbiato e preoccupato per il suo futuro“, ha detto, per poi aggiungere che qualora andasse via, perderebbe un cliente importante. Un amico di Cesare Battisti si è invece espresso in tutt’altro modo. “Mi ha detto dieci giorni fa che vuole affrontare le conseguenze, che è stanco di scappare“, ha riferito questa persona vicina a Battisti, Amir Oliveira.

Intanto un vicino di casa, Mario, ha raccontato di non vedere nessuno nella villetta di Cesare Battisti da lunedì. La sua abitazione si trova presso il quartiere residenziale di Carijo. Anche la sua automobile è rimasta ferma, parcheggiata nel cortile. Tutto sembra essere normale, in ordine, come se si fosse allontanato per una semplice vacanze.

Intanto il direttore del tribulane di Cananeia, Anderson Nascimento, ha confermato che non c’è alcuna misura cautelare in vigore nei confronti di Cesare Battisti. Quest’ultimo non deve neanche indossare il braccialetto elettronico, tolto ormai già dallo scorso aprile. Attualmente non ha più nemmeno l’obbligo di firma una volta al mese, e dunque il suo allontanamento non sembra essere così preoccupante. Intanto però dall’ambasciata italiana fanno sapere che Battisti non può allontanarsi dal Brasile ma può muoversi tranquillamente in tutto il Paese.

Non ci resta che attendere le prossime ore per scoprire se Cesare Battisti tornerà a casa o se il suo è un tentativo di fuga. E’ probabile che abbia deciso di fare una breve vacanza e che presto tornerà presso la sua villetta di Cananeia, dove vive ormai da diversi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.