Pensioni quota 100 ultime notizie, calano le domande per lasciare il lavoro a 62 anni: ecco i numeri


pensioni quota 100 domande

Pensioni quota 100 ultime notizie, calano le domande per lasciare il lavoro in anticipo. Questo è quanto emerso verificando i dati relativi alle richieste per l’uscita dal lavoro con questa misura. Con le pensioni quota 100 è possibile andare in pensione anche a 62 anni di età, con 38 anni di contributi versati. Alla data del 3 giugno, le domande presentate per questa misura sono 142mila ma si registra un calo dal mese di febbraio ad oggi. Scopriamo quali sono i numeri e cosa sta succedendo. Agli italiani non piace più questa misura?

PENSIONI QUOTA 100 ULTIME NOTIZIE, CALANO LE DOMANDE PER ANDARE IN PENSIONE FINO A CINQUE ANNI PRIMA: ECCO I DATI

Come vi abbiamo anticipato, al 3 giugno le domande presentate per lasciare il lavoro con le pensioni quota 100 erano 142mila. A quanto pare nell’ultimo mese, dunque a maggio, le richieste sono state solo 15mila. Nel mese di febbraio, periodo di avvio della misura, sono state presentate invece 77mila domande. Si tratta di un quarto del totale delle domande attese per il 2019, che sono 209mila. A marzo le domande ricevute sono state 33mila, mentre ad aprile 18mila fino alle 15mila di maggio, di cui vi abbiamo parlato.

CHI PRESENTA LA DOMANDA PER LASCIARE IL LAVORO CON LE PENSIONI QUOTA 100

A presentare questa richiesta sono soprattutto i lavoratori dipendenti, con 51.644 richieste. A seguire troviamo invece i dipendenti pubblici, le cui richieste sono state 46.099. Gli artigiani a chiedere di lasciare il lavoro in anticipo sono 12.408, mentre i commercianti 11.965. Ci sono poi gli iscritti a fondi speciali, che sono 7.036 e i coltivatori diretti, che sono 2.883. Gli iscritti alla gestione separata e i lavoratori dello spettacolo e dello sport risultano invece ai margini per quanto riguarda le richieste per quota 100.

PENSIONI QUOTA 100, ETA’ E GENERE DI COLORO CHE PRESENTANO LE DOMANDE

Per quanto riguarda l’età, sono 50.164 le richieste pervenute all’Inps da parte di coloro che non hanno ancora compiuto 63 anni. Invece sono 63.578 le domande di persone di età compresa tra 63 e 65 anni. Non varia comunque la prevalenza di uomini, le cui domande sono il 74% a fronte del 26% per le donne.

QUOTA 100, LA DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA DELLE RICHIESTE

Dal punto di vista geografico, le zone da cui arrivano maggiori domande sono Roma, dove sono 10.784, e Milano, con 6.444 richieste. A Napoli sono state presentate 5.968 domande, e a Torino 4.999, mentre a Palermo 3.458. Il minor numero di domande arriva invece da Sondrio, dove sono solo 283. Ci sono poi Fermo, con 300 richieste, Aosta con 307, Isernia con 321 e Vibo Valentia con 354.

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close