Bonus cultura a 18 anni ripristinato dal Governo: ecco le novità

bonus cultura 18 anni

Il bonus cultura a 18 anni è stato ripristinato dal Governo M5S-Lega, con 100 milioni di euro da destinare a questa misura. Ad essere interessati da questo bonus sono i ragazzi nati nel 2001. In un primo momento questi soldi erano stati lasciati da parte al fine di finanziare il Decreto crescita, che è entrato in vigore a partire dal giorno 1 maggio 2019. Attualmente però tale cifra è stata investita proprio in questo bonus cultura per i ragazzi che compiono 18 anni. Scopriamo in cosa consiste questo bonus e come verrà erogato ai giovanissimi.

BONUS CULTURA A 18 ANNI, TUTTE LE COSE DA SAPERE SU QUESTO “REGALO” PER I GIOVANI

Il bonus cultura per i ragazzi di 18 anni è stato ripristinato dal Governo per una spesa di 100 milioni di euro. Come vi abbiamo anticipato, questo bonus riguarderà i ragazzi nati nell’anno 2001 e dunque neo-maggiorenni. A parlare della misura è Riccardo Franco Levi, presidente dell’Associazione Italiana Editori – Aie. Si è detto dunque soddisfatto che “queste risorse siano state confermate” anche a seguito delle “rassicurazioni autorevolmente date dal ministro dei beni e delle attività culturali Alberto Bonisoli e dal viceministro dell’Economia Laura Castelli“. Dunque la cosiddetta 18app lascia soddisfatto Levi che ha definito il ripristino del bonus cultura come “una buona notizia per tutti”.

IL BONUS CULTURA PER SOSTENERE IL MERCATO DEI LIBRI E LE INIZIATIVE DI TIPO CULTURALE: ECCO COME PUO’ ESSERE USATO DAI GIOVANI

Alla base di questo bonus cultura non c’è solo un regalo per i neo-maggiorenni, ma anche un sostegno della domanda relativa al mercato dei libri. Inoltre con il bonus cultura si incentivano le offerte di tipo culturale, quali concerti, teatro, cinema. Il bonus cultura per i ragazzi di 18 anni è molto importante, a detta di Levi, “per sostenere i consumatori, le famiglie e soprattutto i giovani nell’accesso alla lettura“.

I giovani, soprattutto al giorno d’oggi, sono troppo spesso inglobati in un mondo virtuale fatto di connessione ad internet e smartphone, ma anche di social network. Il bonus cultura potrebbe incentivarli nel trascorrere un po’ di tempo nella lettura di un buon libro o in altre iniziative di tipo culturale interessanti e di arricchimento per se stessi.

Nelle prossime settimane si avranno ulteriori indicazioni riguardo il bonus cultura che si ottiene a 18 anni, così da poter comprendere come fare per ottenerlo. Sta di fatto che il Governo ha deciso di ripristinarlo e dunque i giovani potranno averlo presto. Che ne pensate di questa misura?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.