Pensioni ultime notizie, la Riforma Fornero e gli effetti sul settore agricolo e sui redditi bassi


pensioni riforma fornero

Pensioni ultime notizie: quali sono gli effetti della riforma Fornero sul settore agricolo e sui redditi bassi? In che condizioni sono coloro che lavorano nell’agricoltura? A quanto pare per loro l’assegno medio mensile è devvero basso, intorno ai 540 euro. Questo dipende dal sistema pensionistico messo a punto proprio dalla Fornero che ha penalizzato coloro che hanno un reddito rientrante nelle fasce più basse non solo nel settore agricolo, ma anche in tutti gli altri.

PENSIONI ULTIME NOTIZIE, LA RIFORMA FORNERO PORTA A PENSIONI BASSE NEL SETTORE AGRICOLO E NON SOLO

Il sistema che è stato introdotto attraverso la riforma Fornero nel corso del Governo Monti, ha penalizzato i redditi bassi. In particolare, nel settore agricolo, per molti lavoratori l’assegno medio mensile è pari a 540 euro. Nel 2019, secondo l’Associazione Pensionati Coldiretti Lombardia, nel 2019 coloro che lasceranno il lavoro saranno 122.385. Invece cinque anni fa erano 134.853.


Ma perché questo settore è così penalizzato dalla riforma pensioni della Fornero? ANP-CIA Pavia ha effettuato una sollecitazione al fine di risolvere questa problematica. Una delegazione con Carlo Ventrella, presidente dell’ANP-CIA, Rosalba Geraci, vicepresidente, Manuela Ogliari, direttore del patronato INAC, e Elena Vercesi, direttore di Cia Pavia, ha sottoscritto una nota. Questa è stata inoltrata alla Prefettura di Pavia con delle richieste specifiche. Ciò che si chiede a gran voce è l’aumento, di almeno il 40%, delle pensioni minime. Inoltre tra le richieste c’è la riconferma della quattordicesima per gli assegni pensionistici al di sotto dei mille euro al mese, i servizi socio-sanitari e il welfare nelle aree rurali. Infine viene richiesto l’inserimento dei lavoratori dell’agricoltura tra le categorie che svolgono mansioni gravose al fine di poter accedere ad anticipi della pensione senza alcuna penalizzazione. Richieste legittime, che darebbero dignità a questi lavoratori.

PENSIONI NEL SETTORE AGRICOLO E RIFORMA FORNERO: ECCO COSA SI CHIEDE PER I LAVORATORI

Carlo Ventrella, al riguardo, ha detto che è importante realizzare una riforma delle pensioni anche per “far aumentare l’occupazione e il ricambio generazionale“. Va riconosciuto il lavoro usurante degli agricoltori, che spesso vanno in pensione per il subentrare di malattie di tipo professionale.  Insomma, ciò che si chiede è il riconoscimento del lavoro effettuato da chi lavora nel settore agricolo, al fine di consentire il raggiungimento di un importo pensionistico adeguato all’attività svolta. Dunque il superamento della riforma Fornero sembra essere l’obiettivo di molti e non solo del Governo M5S-Lega che ha messo a punto una serie di riforme per superare quella legge tanto criticata.


Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close